Ravenna: evade dai domiciliari, albanese patteggia quattro mesi

Ravenna: evade dai domiciliari, albanese patteggia quattro mesi

RAVENNA - Era finito in manette martedì sera con l'accusa di evasione agli arresti domiciliari. Un albanese di 30 anni, Sokol Lleshanaku, ha patteggiato davanti al giudice del tribunale di Ravenna, Francesca Zavaglia (pm Cristina D'Aniello), quattro di mesi di reclusione che si aggiungono alla condanna in esecuzione per stupefacenti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, difeso dall'avvocato Carlo Benini, era stato sorpreso dai Carabinieri rientrare nell'abitazione fuori dall'orario stabilito che gli era stato consentito dalla condanna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -