Ravenna: evade i domiciliari e si sbronza in un bar

Ravenna: evade i domiciliari e si sbronza in un bar

Ravenna: evade i domiciliari e si sbronza in un bar

RAVENNA  - Anziché trovarsi agli arresti domiciliari, era uscito di casa per sbronzarsi in un bar. La Polizia l'ha trovato a terra con il volto insanguinante in via Bozzi, mentre alcune persone stavano cercando di soccorrerlo. Protagonista dell'episodio, avvenuto martedì pomeriggio a Ravenna, in italiano di 46 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti. Portato in ambulanza in ospedale, l'individuo aveva un tasso di alcol di 3,74 grammi per litro.

 

Gli agenti hanno poi accertato che l'individuo, dopo la sbornia record, è rovinosamente caduto a terra, procurandosi lesioni al volto. L'uomo è stato arrestato per aver violato una misura di detenzione domiciliare firmata dal Tribunale di Sorveglianza di Bologna lo scorso mese di dicembre con scadenza il 25 maggio. Mercoledì sarà processato per direttissima.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -