Ravenna, fallito furto in un'abitazione. Preso giovane albanese

Ravenna, fallito furto in un'abitazione. Preso giovane albanese

Ravenna, fallito furto in un'abitazione. Preso giovane albanese

RAVENNA - Operazione congiunta di Polizia e Carabinieri che nella nottata tra domenica e lunedì hanno fermato un giovane albanese di 28 anni, in regola con il permesso di soggiorno e residente alle porte di Ravenna, per un tentativo di furto in un'abitazione a San Bartolo. Erano circa le 4 quando è giunta la segnalazione di alcune persone che stavano cercando di entrare in una casa. Fallita l'incursione, i ‘topi' sono fuggiti a bordo di una "Mercedes" rubata il 21 maggio scorso.

 

Le pantere del 113 hanno intercettato l'auto, poi abbandonata in una strada senza uscita. Due complici sono riusciti a dileguarsi nei campi circostanti, mentre uno è stato bloccato. Il 28enne dovrà rispondere dell'accusa di ricettazione. Attualmente si trova nel carcere di Port'Aurea. La vettura, rubata in provincia di Forlì-Cesena, è stata posta sotto sequestro. Sono in corso le indagini per risalire ai due complici.

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di TEX
    TEX

    Almeno per quelli che sono identificabili(ma sarebbe giusto beccarli tutti), perchè muniti di permesso di soggiorno, che si macchiano di un qualsiasi reato nel nostro paese. Il permesso dovrebbe essere immediatamente soppresso e il deliquente dopo aver scontato la condanna(che da noi non si sconta mai perchè dovresti uccidere per farti almeno una decina di anni)andrebbe rimandato immediatamente nel suo paese con l'intimazione a non tornare se non col rischio della reclusione appena identificato ma, nelle prigioni del suo paese e non in villeggiatura da noi.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -