Ravenna, Federpubblicità fa autocritica: "Rispettare la dignità della donna"

Ravenna, Federpubblicità fa autocritica: "Rispettare la dignità della donna"

Ravenna, Federpubblicità fa autocritica: "Rispettare la dignità della donna"

RAVENNA - Tutto esaurito per i Leoni della pubblicità. Giovedì sera presso la Sala Rossa del Pala de Andrè si è rinnovato l'appuntamento organizzato da Federpubblicità - Confesercenti con la proiezione dei migliori spot televisivi premiati al Festival di Cannes. L'occasione è stata utile per affrontare la questione dell'etica e in particolare del rispetto della dignità dell'immagine femminile nella pubblicità.

 

La serata resa possibile grazie a Comune, Camera di Commercio e Banca Popolare di Ravenna e alla collaborazione di tutte le aziende che compongono Federpubblicità Ravenna è stata aperta dai saluti del Presidente Regionale di Federpubblicità Nevio Ronconi e da Carlo Zauli neo Presidente Provinciale dell'associazione dei comunicatori di Confesercenti, che hanno presentato questa particolare 21 a edizione svolta in collaborazione con l'UDI di Ravenna e presentato i due importanti ospiti della serata.

 

A raccogliere il testimone per primo è stato Paolo Iabichino direttore creativo in Ogilvy (uno dei più grandi network di agenzie di comunicazione al mondo), autore di recente del saggio "Invertising" e già giurato in ben due precedenti edizioni del Festival di Cannes. Iabichino senza troppi giri ha toccato subito la questione dell'etica e in particolare del rispetto della dignità dell'immagine femminile nella pubblicità. E' possibile cambiare gli stereotipi della comunicazione? "Non solo è possibile ma dobbiamo!" Questa è l'avvertimento che Iabichino lancia ai suoi colleghi.

 

Diventa fondamentale ritornare a concentrarsi sulla bontà comunicativa dell'idea! Idea creativa che deve trasmettere l'identità di quella marca senza la necessità di costosi artifici. Identità che però deve essere coerente nella comunicazione e nella politica aziendale della marca stessa. Ed è qui che l'idea può fare quello scatto in più per trasformarsi in un "ideale" che la marca vuole incarnare e proporre ai suoi clienti. Cosa significa? Iabichino ha invitato il pubblico in sala a fare questo semplice esercizio: il mondo sarebbe migliore se...quello che ci sta raccontando quella marca fosse praticato? Se la risposta che percepiamo è per noi positiva, la comunicazione è riuscita a darci un motivo reale per acquistare il prodotto.

 

Non a caso la pubblicità secondo diversi studi ha perso di credibilità nella gente, ma nonostante tutto c'è ancora un interesse acceso verso di essa, dimostrato dal fatto che negli ultimi anni alcuni spot premiati tra I Leoni di Cannes sono stati trasmessi solo sul web e sul web le persone li hanno visualizzati volontariamente milioni di volte!

 

Basta quindi con stupidi stereotipi e volgarità utilizzata per attirare l'attenzione, ma che in realtà allontana. Questo non funziona più da un punto di vista economico e come ha ricordato nel suo intervento Daniela Brancati chi fa il mestiere del comunicatore, dalla giornalismo alla pubblicità, deve rendersi conto dell'importante responsabilità che grava su di lui, perché con il suo lavoro ha la possibilità di raccontare alle persone una propria interpretazione della realtà.

 

Daniela Brancati è stata in Italia la 1a donna direttrice di un TG ed è tuttora una voce importante del panorama giornalistico del nostro paese, ha rivestito il ruolo di presidente del Premio Immagini Amiche lanciato lo scorso anno dall'Unione delle Donne in Italia e che Federpubblicità ha appoggiato fin dall'inizio. I Leoni di questa e delle ultime edizioni hanno dimostrato che è in atto un cambio di rotta nel fare comunicazione pubblicitaria, anche le agenzie che si aggiudicano i premi sono in diversi casi di paesi emergenti dove le risorse investite non possono essere paragonate ai più importanti bacini di sviluppo dell'advertising. E' quindi forse arrivato il momento di cogliere il suggerimento di Iabichino e fare Invertising.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -