Ravenna: Ferrigno risarcisce Bertolotti, chiusa la causa civile

Ravenna: Ferrigno risarcisce Bertolotti, chiusa la causa civile

Ravenna: Ferrigno risarcisce Bertolotti, chiusa la causa civile

RAVENNA - Massimiliano Ferrigno risarcirà con una cifra non resa nota l'ex capitano del Modena, Claudio Bertolotti. Si è conclusa così dopo otto lunghissimi anni la causa civile in un'aula del tribunale di Ravenna. L'episodio risale al novembre del 2000 in occasione del big match del campionato di C1 che vedeva opposte Como e Modena. Bertollotti finì in coma per otto giorni all'ospedale di Lecco dopo esser stato colpito da un pugno sferrato in campo da Ferrigno.

 

Il ravennate, dopo esser stato espulso in seguito ad un contrasto di gioco, colpì con un pugno l'ex capitano del Modena, ‘reo' secondo lui di aver simulato il fallo. Bertolotti rovinò al suolo, sbattendo il capo e rimanendo in coma per alcuni giorni. Da allora non potette più proseguire l'attività agonistica, tornando a fare il rappresentante di caldaie. Ferrigno venne condannato in sede penale a dieci mesi di reclusione (pena sospesa), mentre venne squalificato per tre anni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' seguita una causa civile lunga otto anni nelle quale Bertolotti, insieme alla moglie e ai figli, si è costituito parte civile chiedendo inizialmente un maxi risarcimento, poi sceso a 500mila euro. Sconosciuta la cifra per la quale è stato raggiunto un accordo tra le due parti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -