Ravenna Festival, tocca a Gerard Depardieu

Ravenna Festival, tocca a Gerard Depardieu

Ravenna Festival, tocca a Gerard Depardieu

RAVENNA - Ravenna Festival propone da sempre al pubblico atmosfere di particolare intensità spirituale. Così, dopo le emozioni suscitate dalle ‘Voci nella preghiera', offrirà la possibilità di conoscere il percorso di una travagliata conversione al cristianesino, quello compiuto da Agostino d'Ippona, Padre della chiesa. L'intensa vicenda umana e l'altissima riflessione spirituale che il santo ha consegnato alle sue ‘Confessioni' verranno fatte rivivere dalla voce di Gérard Depardieu, "à partir du profond de mon ame".

 

La lettura sarà intrecciata alle musiche proposte da laReverdie. Il prezioso recital ospitato dalla Basilica di Sant'Apollinare in Classe, sabato 12 giugno (alle 21.00), è reso possibile grazie al prezioso contributo della Fondazione e della Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna.

Al termine Gérard Depardieu, già protagonista nel 2008 di un evento memorabile insieme a Riccardo Muti, riceverà il ‘Premio Ravenna Festival' 2010.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -