Ravenna: finanziamenti alle aziende agricole, convenzione tra Provincia e Agrifidi

Ravenna: finanziamenti alle aziende agricole, convenzione tra Provincia e Agrifidi

RAVENNA - Il consiglio provinciale ha approvato all'unanimità la convenzione che disciplina i rapporti tra la Provincia e Agrifidi per l'esercizio 2009 e di concedere ad Agrifidi un contributo di 75mila euro così suddivisi: 52.500 da destinarsi a fondo contributi, 22.500 a favore del fondo rischi, per l'abbattimento degli interessi negli interventi a favore delle imprese agricole socie della cooperativa (prestiti di conduzione, prestiti di miglioramento agrario, prestiti di miglioramento fondiario).

 

L'assessore provinciale alle politiche agro-alimentari Libero Asioli ha illustrato la delibera: "Il consiglio provinciale, nel 2007, aveva approvato la convenzione triennale con la Cooperativa di credito e garanzia per le imprese agricole Agrifidi - ha ricordato Asioli - per la concessione di finanziamenti e crediti finalizzati al miglioramento e ammodernamento delle attività di servizio e produzione delle aziende agricole. Per il triennio 2006/2008 era stato stanziato un contributo annuo di 70mila euro, 49mila da destinarsi a fondo contributi in conto interessi, 21mila a favore del fondo rischi per l'abbattimento degli interessi negli interventi a favore delle imprese agricole socie della cooperativa.

 

"Si tratta di un segnale importante - ha sottolineato Asioli -, la Provincia, anche nell'attuale situazione di ristrettezze di bilancio, ritiene di fondamentale importanza continuare a sostenere le imprese che investono per innovare, nella consapevolezza delle difficoltà che stanno affrontando in questo difficile momento di crisi."

 

Oltre alle consigliere Giovanna Benelli, FI-PdL, e Paola Pula, Pd, che hanno preannunciato il proprio voto a favore, è intervenuta la consigliera Carla Benedetti, Pd: "E' necessario che Regione e Provincia concentrino tutti gli sforzi per l'estensione della banda larga alla collina; questo è davvero un aiuto indispensabile alle nostre imprese agricole."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -