Ravenna, finisce in carcere per una colazione con la sambuca

Ravenna, finisce in carcere per una colazione con la sambuca

Ravenna, finisce in carcere per una colazione con la sambuca

RAVENNA - Colazione indigesta per un ravennate di 39 anni. L'uomo, in evidente stato di ebbrezza, è entrato in un bar della zona di via Zalamella, intorno alle 8 di domenica, chiedendo una sambuca. Il barista, viste le condizioni traballanti dell'uomo gli ha negato la bevanda alcolica, scatenandone le ire. Visto che la situazione si stava facendo "agitata" è stato richiesto l'intervento di una pattuglia della Radiomobile tramite il numero di emergenza 112.

 

All'arrivo dei militari l'uomo, B.C. le sue iniziali, ha continuato nell'intemperanza fintanto che ha cercato di colpire uno di essi alla mascella. Anche dopo l'intervento degli altri militari l'uomo non si è calmato, giungendo anche a morderne uno, fortunatamente sullo stivale. Infine bloccato a terra e portato presso la sede, è stato dichiarato in arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -