Ravenna: Fornace Zarattini ricorda il fondatore

Ravenna: Fornace Zarattini ricorda il fondatore

Questa mattina a Fornace Zarattini è stata scoperta la lapide in memoria di Luigi Zarattini (1820 - 1896), cui la località deve il nome, proprietario con il fratello della fornace di laterizi lì costruita.

"Abbiamo deciso di ricordare il patriota e il combattente delle guerre di indipendenza nazionale - ha detto il vicesindaco Giannantonio Mingozzi - che seguì Giuseppe Garibaldi in tutte le battaglie; maggiore dell'esercito italiano, Luigi Zarattini fu decorato con la medaglia d'argento al valor militare per il coraggio dimostrato nella battaglia di Custoza".

 

E' poi intervenuto Beppe Rossi, vicepresidente della Fondazione Museo del Risorgimento, che ha ricordato come "a un valoroso combattente dimenticato viene oggi tributato quel riconoscimento per l'impegno verso l'unità d'Italia al quale ispiriamo le nostre iniziative di preparazione del 150° anniversario".

La lapide è stata voluta da Comune, Fondazione Museo del Risorgimento e Comitato per il restauro delle opere risorgimentali.

 

Alla cerimonia hanno preso inoltre parte Antonio Patuelli, presidente del gruppo Cassa di Risparmio, Giuseppe Alfieri, presidente del Comitato per il restauro, Guido Reggiani, in rappresentanza del Consorzio case repubblicane, Maurizio Mari per l'Associazione garibaldina, e lo storico Giovanni Fanti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -