Ravenna: frana il terreno, muore in un cantiere giovane operaio

Ravenna: frana il terreno, muore in un cantiere giovane operaio

Il luogo della tragedia

RAVENNA - Drammatico infortunio sul lavoro martedì pomeriggio a Madonna dell'Albero. Un giovane operaio romeno di 27 anni, Ionut Bogdan Stratulat, ha perso la vita in un cantiere edile in via Cella. Secondo i primi accertamenti della Polizia, la vittima è rimasta schiacciata dal cedimento della fossa dove stava lavorando per la realizzazione di un muretto in cemento. Soccorso dai Vigili del Fuoco e dai sanitari del ‘118', è morto durante il trasporto all'ospedale di Ravenna.

 

> IMMAGINI: IL LUOGO DELLA TRAGEDIA

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono giunti anche il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, ed il pubblico ministero di turno Daniele Barberini che ha disposto il sequestro del cantiere. Il 27enne lascia la compagna, poco più che ventenne, con la quale abitava a Marina di Ravenna.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -