Ravenna, fuga di ammoniaca: intossicate due persone

Ravenna, fuga di ammoniaca: intossicate due persone

Fuga di ammoniaca all’interno dello stabilimento della Yara di Ravenna. E’ accaduto lunedì mattina attorno alle 11.35, ma la richiesta d’intervento alla centrale del 115 è arrivata solamente un’ora più tardi per via fax. Nell’incidente sono rimasti lievemente intossicati un autotrasportatore di passaggio ed un addetto all’impianto dove si è verificata la fuoriuscita. I due, che hanno accusato un bruciore alla gola, sono stati accompagnati in ospedale e poi dimessi.


Secondo una prima ricostruzione, la fuoriuscita liquida di un metro cubo della soluzione ammoniacale al 25% è avvenuta in parte per il cattivo funzionamento di una valvola di protezione ed in parte per la forte pressione. L’incidente ha provocato l’intossicazione di due persone che si trovavano in quel momento nella zona. I due, dopo una visita in infermeria, sono stati portati all’ospedale “Santa Maria delle Croci” di Ravenna per le cure del caso, e quindi dimessi.


Ma è polemica per il ritardo con cui è stato segnalato l’incidente ai Vigili del Fuoco. La richiesta d’intervento è avvenuta per mezzo fax solo alle 13, circa un’ora più tardi dalla fuoriuscita. Sul posto è intervenuto anche il personale dell’Arpa per verificare che non vi fossero stati danni ambientali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -