Ravenna, fuga e spari al cimitero. In manette una coppia di ladri

Ravenna, fuga e spari al cimitero. In manette una coppia di ladri

Ravenna, fuga e spari al cimitero. In manette una coppia di ladri

RAVENNA - "Topi" d'auto catturati dalle forze dell'ordine dopo aver provato a rifugiarsi nel cimitero. E' successo giovedì pomeriggio a Ravenna. Nei guai sono finiti F.T., con numerosi alle spalle, e S.A., entrambi di 38 anni. Tutto ha avuto inizio quando una pattuglia delle Volanti è intervenuta in Via del Cimitero dove era stato notato un individuo muoversi con fare sospetto attorno a delle auto in sosta, facendo scattare l'allarme visivo e sonoro.

 

>LE IMMAGINI DEI RILIEVI, Rafotocronaca

 

L'immediato intervento della pattuglia ha costretto l'individuo a nascondersi nella sua auto, una Suzuki Alto, all'interno del quale poi si è chiuso. Malgrado l'agente l'avesse intimato a scendere, l'uomo ha acceso il motore ed è partito colpendo la ‘pantera' del ‘113' che bloccava parzialmente la via di fuga.

 

Nella circostanza uno dei poliziotti ha aperto il fuoco, colpendo il pneumatico posteriore destro della vettura che è stata poi abbandonata dagli occupanti che, dopo aver percorso alcune centinaia di metri, si sono rifugiati all'interno del cimitero comunale. Le ricerche, alle quale hanno preso parte anche i Carabinieri con pattuglie e l'elicottero, si sono state estese a tutto il circondario.

 

La fuga della coppia è stata bloccata da una pattuglia della Squadra Mobile che li ha intercettati nella zona industriale della Polimeri Europa, che si trova nelle vicinanze del cimitero, e poco distante da dove gli stessi avevano abbandonato l'auto. I due sono stati portati in Questura a disposizione del magistrato.


Ravenna, fuga e spari al cimitero. In manette una coppia di ladri

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -