Ravenna: furti di rame, un arresto a Marina Romea

Ravenna: furti di rame, un arresto a Marina Romea

Ravenna: furti di rame, un arresto a Marina Romea

RAVENNA - I Carabinieri della Stazione di Marina Romea hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo di 61 anni, Sebastiano Maltese, originario siciliano ma da tempo residente nel ferrarese perché sorpreso durante l'asportazione da alcune abitazioni disabitate delle grondaie di rame. L'uomo, attrezzato con cacciavite, tronchesi e altri attrezzi utilizzati per svincolare le grondaie dai loro supporti, vistosi scoperto ha cercato di nascondere la refurtiva sotto una siepe.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tuttavia sono stati recuperati circa 13 metri di grondaie del prezioso ed ambito materiale. Curioso il fatto che, probabilmente non conoscendo bene la zona o avendo osato troppo, l'uomo aveva deciso di operare proprio nelle vicinanze della caserma dei carabinieri. Proprio questo potrebbe essere stato l'elemento determinante perché, avvisati da una vicina che aveva assistito al suo trafficare sulle case normalmente disabitate nel periodo invernale, i militari si sono velocemente recati a piedi ed in maniera silenziosa sul posto, non permettendogli di allontanarsi in tempo. L'uomo, che ha precedenti specifici in fatto di furti di rame, verrà trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo previsto per mercoledì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -