Ravenna, furti in un condominio. Arrestati due romeni

Ravenna, furti in un condominio. Arrestati due romeni

Ravenna, furti in un condominio. Arrestati due romeni

RAVENNA - Gli agenti della Volante della Questura di Ravenna hanno arrestato due romeni di 40 e 32 anni per furto aggravato e continuato e per il reato di ricettazione. A dare l'allarme nel cuore della nottata tra giovedì e venerdì è stato un residente di via Lolli Colombo, che ha segnalato all'interno del suo condominio due uomini i quali, dopo aver provocato un forte rumore, stavano armeggiando e rovistando nel bagagliaio della sua auto, una Nissan "Murano".

 

I due poi si sono allontanati quasi subito uscendo dal cortile in tutta fretta. Il cittadino è riuscito comunque a intravvedere nel buio che uno di loro indossava una maglia di un colore verde acceso mentre l'altro vestiva di scuro. Subito sono partite le ricerche dei fuggitivi e di lì a poco la volante ha incrociato lungo la via Ravegnana due uomini in bicicletta, con un abbigliamento corrispondente alle descrizioni fornite, che pedalavano velocemente.

 

Entrambi sono stati subito fermati dagli agenti. Uno è stato trovato in possesso di una borsa da spesa in tessuto, contenente generi alimentari (frutta, una confezione di vino, lattine di birra e coca cola, uno zampone, succhi di frutta, olio e scatolette di cibo per gatti nonché salsa di pomodoro), mentre l'altro aveva con sé un borsello, contenente numerose monete da 1 Euro e 50 centesimi per un totale di 25,50 euro, un paio di occhiali da sole e un borsone nero con all'interno generi alimentari di vario tipo.

Gli immediati accertamenti effettuati nel parcheggio condominiale nonché il controllo della "Nissan" hanno permesso di verificare che da quest'ultima mancavano effettivamente un paio di occhiali e monete per lo stesso importo rinvenute addosso a uno dei due fermati e che in un garage vi era la saracinesca aperta.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proprietaria di quest'ultimo, interpellata al riguardo, ha riferito i averlo lasciato chiuso e, dopo averne effettuato il controllo, ha appurato che dallo stesso mancavano numerosi generi alimentari. I due romeni sono stati accompagnati in Questura: il 40enne non aveva precedenti, mentre il 32enne era noto per reati contro il patrimonio e la persona. Gli inquirenti ritengono che le bici siano provento di furto, in quanto i due arrestati non sono stati in grado di fornire giustificazioni plausibili circa il loro possesso. Gli stranieri sono stati processati venerdì mattina per direttissima.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -