Ravenna: Giornata della Memoria, le iniziative

Ravenna: Giornata della Memoria, le iniziative

RAVENNA - Prendono il via sabato prossimo, 17 gennaio, le iniziative organizzate e o patrocinate dal Comune in occasione della giornata della memoria, che ricorre ogni anno il 27 gennaio. Il calendario contiene appuntamenti sia istituzionali che didattici. Questi ultimi vedranno la partecipazione dei ragazzi a proiezioni di filmati a tema nelle scuole della città e del forese e la partecipazione di esperti.

 

Sabato dunque, alle ore 21, nella Chiesa di San Rocco verrà presentata l'elaborazione drammaturgica "Massimiliano Kolbe numero 16670" per la regia di Antonio Zanoletti con la compagnia dei Sogn'attori e le musiche di Kristof Penderecki. L'iniziativa è curata dal Circolo culturale "G. Gondoni" di San Rocco, in collaborazione con Associazione "Per gli altri".

 

L'evento previsto per lunedì 26 gennaio alle 9,45 al Teatro Rasi "Vivere ancora, voci dal filo spinato" con la compagnia Teatro dell'Orsa, in collaborazione con Drammatico vegetale, è dedicato alla Consulta dei Ragazzi e delle Ragazze, l'organismo composto da una cinquantina di studenti delle elementari e delle medie.

 

Per il 27 gennaio è previsto l'evento istituzionale, alle 10 e 45 nell'atrio della stazione ferroviaria di Ravenna, con l'omaggio alla lapide in memoria degli ebrei transitati dalla stazione locale con destinazione Auschwitz. Saranno presenti il sindaco Fabrizio Matteucci e il presidente del consiglio comunale Valter Fabbri. Nella stessa giornata, alle ore 9, nella scuola Elementare "Mordani" il professor Giorgio Gaudenzi, dirigente scolastico, parlerà ai ragazzi delle terze classi della scuola Don Minzoni della vicenda di Roberto Bachi, delle leggi razziali e delle persecuzioni antiebraiche. L'iniziativa è organizzata in collaborazione con la Circoscrizione Prima che partecipa anche all'evento previsto sempre alla scuola Mordani il 5 febbraio a conclusione del concorso rivolto alle scuole sul tema "Il giorno della memoria, un compagno di scuola Roberto Bachi, Auschwitz, matricola n. 167973" realizzato in collaborazione con l'unità organizzativa Qualità Pedagogica e Città Educativa del Comune.

 

Contestualmente, le Circoscrizioni hanno programmato una serie di appuntamenti:

da sabato 24 gennaio a sabato 7 febbraio la Circoscrizione Seconda ospiterà in via Berlinguer la mostra documentaria a cura dell'Istituto Storico della Resistenza di Ravenna "Le leggi razziali in Italia tra collaborazionismo e indifferenza" All'inaugurazione del 24 gennaio alle ore 10 sarà presente l'assessore al decentramento Silveria Lameri.

 

Martedì 3 febbraio e giovedì 5 febbraio la sede della circoscrizione ospiterà nella mattinata Cesare Moisè Finzi, in qualità di testimone sopravvissuto alla barbarie nazista, che racconterà la sua esperienza agli studenti. Finzi sarà protagonista anche di altri incontri con i ragazzi nelle scuole: il 20 gennaio a Piangipane, il 22 gennaio a S.Alberto nella Sala Agrisfera, il 29 gennaio nella scuola "Mattei", il 9 febbraio nella scuola " M. Valgimigli" a Mezzano.

 

Nella scuola "M. Montanari" il 27 gennaio verrà proiettato il film documentario "Memoria", a cura della circoscrizione Terza. Nel teatro Sociale di Piangipane il 26 gennaio alle 9.30 verrà proiettato un filmato per gli studenti. A S. Alberto, Casa Guerrini ospiterà fino al 30 gennaio la mostra "La rosa bianca". Il 27 gennaio nella scuola "Vittorino da Feltre" S. P. in Campiano verrà proiettato il film documentario "Memoria. Interviste a sopravvissuti" introdotto e commentato dallo storico Alessandro Luparini. La stessa iniziativa verrà proposta ai ragazzi di S.Pietro in Vincoli il 29 gennaio 2009 nella scuola " R. Gessi". Anche la Circoscrizione di Castiglione nella giornata del 27 gennaio proporrà il filmato agli studenti nella sala polivalente, questa volta introdotto e commentato dal direttore dell'Istituto Storico della Resistenza Giuseppe Masetti. A S. Zaccaria i ragazzi delle quinte classi saranno impegnati nel laboratorio di mimesi bibliografica e macrotestuale "Come una rana d'inverno" condotto da Alice Iaquinta. A Filetto, sala Arci, la Circoscrizione di Roncalceci ha in programma per il 25 gennaio alle 15 l'iniziativa "Ti presento il mio paese" con cibi, musica, balli e artigianato dall'Italia, Marocco, Albania, Senegal e Romania.

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -