Ravenna, giovani sportivi si uniscono con il "Muro del Fair Play"

Ravenna, giovani sportivi si uniscono con il "Muro del Fair Play"

Ravenna, giovani sportivi si uniscono con il "Muro del Fair Play"

RAVENNA - Mercoledì alle 10 in municipio sarà presentato "Il muro del Fair Play città di Ravenna". Il "muro", quattro pannelli per una larghezza complessiva di quattro metri e altezza di 1,80, è costituito da 160 "mattoncini" realizzati da altrettanti ragazzi di dieci società sportive cittadine. Ogni "mattoncino" è costituito da un cartoncino adesivo con un pensiero o un disegno sul valore del fair play nello sport come nella vita.

 

Alla realizzazione del muro del fair play hanno partecipato i ragazzi delle associazioni Ravenna calcio, polisportiva Edera Ravenna, Prosider Low Ponte, Canottieri Ravenna, Azzurra Mattei, Portuali lotta e pallavolo, Compagnia dell'albero sezione calcio e sezione rugby, San Pietro in Vincoli calcio e San Pietro in Campiano karatè.

 

"Il muro - commentano gli ideatori - darà voce ai nostri piccoli cittadini, uomini del domani, affinché anche gli adulti di oggi possano riflettere sulle tematiche dell'onestà, del rispetto delle regole e del ‘gioco buono'". Alla presentazione interverranno i bambini e i ragazzi che affiggeranno i mattoncini e saranno ricevuti dal vicesindaco Giannantonio Mingozzi; in rappresentanza di Amicosport ci saranno Marco Susanna e Fausto Furgani, che illustreranno le finalità del progetto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -