Ravenna: giro di Consiglieri nei gruppi in Consiglio comunale

Ravenna: giro di Consiglieri nei gruppi in Consiglio comunale

RAVENNA - Si è dimesso dal consiglio comunale Massimo Mirandoli, consigliere dei Comunisti italiani. Motivi famigliari e professionali sono alla base di questa decisione. In apertura della seduta del Consiglio Comunale di lunedì sera il presidente Valter Fabbri ha letto la lettera di dimissioni del consigliere del Pdci Massimo Mirandoli. Appresa la notizia delle dimissioni di Mirandoli, i consiglieri comunali degli opposti schieramenti hanno espresso parole di apprezzamento.

 

Nella prossima seduta il consiglio dovrà approvare la delibera di surroga per nominare il nuovo consigliere. Nella lista elettorale Pdci il primo dei non eletti è Diego Rubboli. Ma non finiscono wui i cambiamenti in Consiglio comunale: il consigliere Vincenzo Mignola dal gruppo sinistra democratica va al gruppo Ulivo Pd, gruppo del quale aveva già fatto parte all'inizio della legislatura.

 

Fabbri ha inoltre comunicato la richiesta di costituzione del gruppo Pdl lo scorso 8 giugno, presentata dai consiglieri Francesco Baldini, Marco Bertozzi, Eugenio Costa, provenienti dal gruppo Pdl -Forza Italia.Analogamente, i consiglieri Maurizio Bucci (Pdl-FI), Sergio Covato (Pdl-An), Pietro Martini (Pdl-FI) e Gianluca Palazzetti (Pdl-An) con una lettera datata 10 giugno hanno a loro volta annunciato al presidente del Consiglio la volontà di costituire il gruppo consiliare Pdl.

 

La questione della compatibilità dei due nuovi gruppi consiliari con il regolamento del Consiglio comunale e la loro relativa denominazione è nelle mani del Segretario generale Paolo Neri che dovrà fornire un parere tecnico giuridico. Dopodiché tale parere verrà affrontato e discusso nei prossimi giorni in sede di Conferenza dei Capigruppo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -