Ravenna: gli artigiani vanno a scuola

Ravenna: gli artigiani vanno a scuola

Ogni giorno siamo bersagliati da messaggi futili che mirano spesso solo al consumismo, al successo e al "vincere facile", dipingendo una realtà lontana dal vivere quotidiano dove il lavoro, il "saper fare", il sacrificio e il senso del dovere sono valori troppo frequentemente dimenticati, ma che restano tuttora pilastri della nostra società e della nostra economia.

 

A Cervia la CNA vuole "risvegliare" questi ideali e farli conoscere ai giovanissimi, futuro della nostra società, con una iniziativa che coinvolge la scuola primaria e, nel contempo, commemora Andrea Magnani, compianto responsabile comunale della CNA di Cervia, prematuramente scomparso il 27 gennaio dello scorso anno, nel segno appunto della sua capacità e propensione alla collaborazione per raggiungere risultati condivisi e del suo amore per l'arte e i mestieri artigiani. Ricordiamo, ad esempio, con quanto impegno abbia voluto la realizzazione del mercatino "Borgomarina Vetrina di Romagna" che si svolge nei giovedì estivi lungo il porto canale, un evento che, nel tempo, si è consolidato riscuotendo grande successo e gradimento da parte di turisti e cervesi.

 

E' nato così un comitato composto da 6 artigiani della direzione comunale CNA di Cervia: Daniele Bellini, Sauro Bernabei, Giovanni Guidi, Claudio Rossi, Raffaele Savoia e Sergio Succi che, con il coordinamento del responsabile comunale, Giovanni Alessandrini, avrà il compito di promuovere e realizzare l'evento. L'iniziativa, che prevede una collaborazione con la Consulta del Volontariato e con il Consorzio Cervia Centro del Mercatino del Borgomarina, consiste in un concorso al quale parteciperanno tutte classi 4^ e 5^ delle 9 scuole del territorio comunale - per un totale di circa 500 alunni - che produrranno disegni rappresentativi dei mestieri artigiani e/o del Borgomarina.

 

Affinché gli alunni possano conoscere meglio i mestieri e avere più spunti da tradurre nei loro elaborati, oltre 20 imprese artigiane aderenti alla CNA, fino alla fine di febbraio, andranno nelle scuole per incontrare i bambini, illustrare il mestiere che svolgono e rispondere alle loro domande. Nel mese di marzo le scuole - per ognuna delle 22 classi partecipanti - produrranno 4 disegni in formato A3, ispirandosi appunto alle esperienze raccolte. Una giuria avrà poi il compito di esaminare e giudicare le opere migliori.

 

E' prevista la pubblicazione degli elaborati attraverso quadernoni, block notes, calendari e agende da tavolo; per la loro realizzazione sarà chiesto un contributo a tutti gli associati della CNA di Cervia e Castiglione, che potranno così collaborare alla buona riuscita dell'iniziativa e aiutare economicamente i plessi di Cervia, Castiglione, Milano Marittima, Montaletto, Pisignano, Savio e Tagliata.

L'evento si concluderà in maggio, con una grande festa dove saranno esposti tutti i disegni prodotti e dove sarà premiata la scuola prima classificata. Il ricavato delle vendite delle pubblicazioni verrà devoluto in parti uguali ai 9 plessi partecipanti.

Convinti dell'importanza dell'evento, invitiamo tutti i lettori a collaborare rivolgendosi direttamente agli uffici CNA di Cervia e Castiglione.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -