Ravenna, gli auguri dell'Arcivescovo alla Cna provinciale

Ravenna, gli auguri dell'Arcivescovo alla Cna provinciale

RAVENNA - Il 17 dicembre 2010, presso la CNA di Ravenna, in viale Randi, Monsignor Giuseppe Verucchi ha incontrato i dirigenti e i dipendenti della Confederazione. Facendo seguito a un passaggio dell'intervento del direttore, Natalino Gigante, il quale ha invocato il ritorno all'etica in campo sociale, economico ma soprattutto politico, con l'obiettivo di creare maggiore coesione sociale all'interno del nostro Paese, l'Arcivescovo si è soffermato sul recupero di quattro punti fondamentali che costituiscono la vera ricchezza dell'uomo in questi momenti di profonda incertezza morale ed economica: la capacità di amare del singolo individuo, l'amore sponsale e nei confronti dei figli e dei genitori all'interno della famiglia; un rapporto sereno con i colleghi all'interno dell'azienda e la solidarietà.

 

Ha poi citato alcuni passaggi della sua lettera di auguri inviati alla nostra Associazione in occasione del Natale. Il Signore è venuto. È il primo Natale. È la nascita di Gesù, a Betlemme. Il Figlio di Dio fatto uomo nasce nella grotta di Betlemme. È la Luce che viene a sconfiggere le tenebre. È l'Amore che vince l'egoismo. È la Grazia che elimina il peccato. Il Signore viene a vivere in mezzo a noi. E, con la sua morte in croce, dona la sua vita per noi. Il Signore viene. Viene oggi. Anche oggi. Ogni giorno. In modi diversi. E noi lo possiamo incontrare, ascoltare, pregare, accogliere, amare. Il Signore verrà. E lo incontreremo alla fine del mondo. Alla fine della vita di ognuno di noi. Non sappiamo quando sarà. Gesù è stato chiaro. Ci ha invitati a non chiederci quando avverrà la "fine" ma come mi devo preparare".

 

"Ecco l'augurio di un Santo Natale - ha concluso - che ognuno di noi ricordando il primo Natale, viva bene il secondo e si prepari al terzo. Ogni giorno il Signore si rende presente: accogliamolo e amiamolo. Ogni giorno lo possiamo amare. Amiamolo nel prossimo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -