Ravenna, gli orari invernali delle biblioteche

Ravenna, gli orari invernali delle biblioteche

RAVENNA - Leggere, ascoltare musica, guardare video ed informarsi gratuitamente è possibile: le biblioteche della rete interbibliotecaria di Romagna e San Marino sono accessibili al pubblico in ampie fasce orarie, anche di domenica come nel caso dell'emeroteca Classense-Oriani di Ravenna e dell'Emeroteca Belletti di Fusignano. Per il quarto anno la Biblioteca Classense a Ravenna ha esteso l'orario di apertura al sabato pomeriggio e varie biblioteche hanno un'apertura serale: a Ravenna la Biblioteca della Facoltà di Conservazione beni culturali, a Santarcangelo la Biblioteca Baldini.

 

In biblioteca oggi è possibile consultare riviste, prendere a prestito gratuitamente da tre a sei libri per un mese e in alcuni casi anche cd e dvd; dove sono allestite stazioni multimediali è possibile interrogare basi dati su CD ROM  e INTERNET , visionare film, ascoltare musica. Le biblioteche offrono accesso ad una ricerca bibliografica allargata a cataloghi stranieri e italiani (https://opac.provincia.ra.it/SebinaOS). Tra essi importante è il catalogo nazionale del Servizio Bibliotecario Nazionale che collega 4.437 biblioteche italiane  per un totale di più di 8,5 milioni di titoli (www.internetculturale.it). Se attraverso di esso si individua un titolo posseduto da una biblioteca, è possibile chiedere alla propria biblioteca di riferimento di inoltrare una richiesta di prestito interbibliotecario, risparmiando così ai lettori spostamenti e disagi.

Gli utenti di Racine possono interrogare da casa alcune banche dati che contengono lo spoglio (cioè i riferimenti) degli articoli di periodici in tutte le lingue e su vari argomenti (dalla economia alle scienze e all'informatica). Di molti di essi è possibile leggere e stampare il testo completo.

I bambini e i ragazzi in Romagna hanno a disposizione anche un catalogo tutto per loro con i personaggi disegnati da Daniele Panebarco (https://opac.provincia.ra.it/SebinaOpacRagazzi). Infine da novembre 2009 è disponibile il catalogo web 2.0 della rete bibliotecaria: si chiama Scoprirete ed è all'indirizzo scoprirete.bibliotecheromagna.it. Qui la ricerca è semplice e immediata. Ai libri sono affiancate spesso l'immagine della copertina e un breve riassunto. Si può fare una ricerca fra le sole immagini di fotografie e cartoline o passare direttamente al web (Wikipedia, Google...) per ampliare la ricerca. L'utente può interagire con il catalogo, commentando i libri letti, condividendo in Facebook documenti e liste. Un utile servizio è anche il modo di offrire altre letture affini agli interessi del lettore attraverso il campo "Chi ha letto questo ha letto anche...".

 

 Il catalogo e gli orari di apertura delle biblioteche sono consultabili nel portale bibliotecheromagna.it

La Rete bibliotecaria è presente anche in Facebook.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -