Ravenna: Graziano Parenti confermato presidente di Confcommercio

Ravenna: Graziano Parenti confermato presidente di Confcommercio

Ravenna: Graziano Parenti confermato presidente di Confcommercio

RAVENNA - Gioved' sera il Consiglio direttivo ha eletto Graziano Parenti alla presidenza di Confcommercio Ravenna con l'83% dei voti. Alla vice presidenza sono stati eletti, proposti da Parenti, Fabrizio Conti e Mauro Mambelli. Fanno parte del direttivo (che resterà in carica fino 2013) Paolo De Lorenzi, Pietro Minghetti, Roberto Parisi, Nella Romagnoli, Pierluigi Sella, Andrea Turchi. Fanno parte di diritto Andrea Passanti (Alfonsine) e Italo Sangiorgi (Russi).

 

Nella relazione introduttiva, dopo aver presentato i risultati ed i progressi ottenuti dall'Associazione di Via di Roma con riferimento anche ai primi tre mesi del 2009 dove si è visto un aumento dei soci, Parenti ha ripercorso i quattro anni di mandato sottolineando le iniziative svolte, le proposte avanzate e i risultati raggiunti.

 

"In un momento di forte difficoltà per tutte le nostre imprese - ha detto Parenti - ho ritenuto di mettermi a disposizione della struttura ricandidandomi alla presidenza. Ringrazio per la fiducia dimostratami, ma consapevole che i prossimi mesi saranno impegnativi per noi e per le imprese. La decisione di svolgere le elezioni in questo momento, a ridosso di Pasqua, è proprio per dare la possibilità alla Presidenza e al Comitato di mettersi subito al lavoro, prima dell'estate".

 

A Parenti è stato riconosciuto il lavoro di confronto e di dialogo svolto con le Amministrazioni pubbliche, grazie al quale è stato possibile affrontare le problematiche nei settori del commercio, turismo, servizi e PMI, anche se questo, in alcune occasioni non ha impedito una forte azione di critica e aspra dialettica. 

Appena eletto, Parenti riparte con tre obiettivi fondamentali e strategici: turismo, credito e infrastrutture.

 

Sul turismo, Parenti ha sottolineato che l'obiettivo è quello di creare la ‘Ravenna turistica', perché il turismo è e deve essere uno dei settori trainanti dell'economia locale, probabilmente l'unico in grado di sbloccare la crisi in atto e di rimettere in moto tutte quelle energie che ruotano attorno al comparto. E l'accordo siglato tra Ascom Confcommercio Ravenna-Federalberghi con Seaf, Società di gestione dell'Aeroporto di Forlì, e Romagna Full Time va proprio in questa direzione con un collegamento dello scalo forlivese con la città di Ravenna, promo-commercializzata anche grazie alla creazione di pacchetti turistici ad hoc.

 

Altro punto fondamentale è il credito. "Ascom si impegnerà fortemente - ha sottolineato il Presidente - per ottenere piccoli finanziamenti per le imprese a tasso zero. Per rimettere in moto l'economia le imprese necessitano di liquidità. Per questo chiederò agli istituti di credito di creare un plafond per piccoli finanziamenti fino a 25 mila euro, a tasso zero, destinati ai nuovi imprenditori associati Ascom, da restituire in tre anni".

 

Infine sulle infrastrutture, Parenti ha detto che per quanto riguarda la proposta presentata nei mesi scorsi alla città per la creazione di 3.000 nuovi posti auto, il riscontro del progetto è stato più che positivo sia presso l'Amministrazione comunale che presso gli enti interessati. In particolare, la realizzazione del parcheggio della Darsena porterà finalmente alla creazione di un struttura sotterranea, collegata al centro cittadino grazie ad un sovrappasso attrezzato, dove troveranno spazio servizi, uffici e un punto turistico informativo. In questo modo finalmente il centro storico di Ravenna potrà disporre di un parcheggio adeguato alle sue esigenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -