RAVENNA - Guardia di Finanza dispone chiusura attività commerciale

RAVENNA - Guardia di Finanza dispone chiusura attività commerciale

RAVENNA - Il personale della Guardia di Finanza di Ravenna, su un'ordinanza disposta dalla Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate di Bologna, ha disposto la chiusura di un'attività commerciale in piazza Sighinolfi. Nei guai è finita una cittadina extracomunitaria di 40 anni, residente a Lido Adriano, che vendeva calzature ambulanti nel mercato di Ravenna. La signora non potrà esercitare l'attività per tre giornate di mercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna non avrebbe emesso due scontrini che sono state constatate dalle Fiamme Gialle. Il provvedimento fa parte delle nuove disposizioni di legge in materia delle violazioni di emissione di ricevuta o scontrino fiscale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -