Ravenna, Hera: "nessun addebito per la sostituzione dei contatori idrici rotti dal gelo"

Ravenna, Hera: "nessun addebito per la sostituzione dei contatori idrici rotti dal gelo"

Ravenna, Hera: "nessun addebito per la sostituzione dei contatori idrici rotti dal gelo"

RAVENNA - In occasione dell'eccezionale ondata di gelo di questi giorni, il Gruppo Hera, in accordo con le Autorità d'Ambito Provinciali territorialmente competenti, ha reso noto che non sarà addebitato l'importo degli interventi di sostituzione di contatori rotti dal gelo ai cittadini che ne hanno fatto richiesta dal 17 fino al 31 dicembre. Eccezionalmente si è stabilito che i costi verranno fatti rientrare nella voce investimenti definita con le Autorità d'Ambito.

 

Hera informa in una nota che "le condizioni contrattuali vigenti avrebbero previsto invece che i clienti, in quanto responsabili della conservazione dei contatori idrici anche in relazione alla protezione dal gelo, avrebbero dovuto sostenere in via normale gli eventuali costi di riparazione". Quindi è stato rinnovato "l'invito a proteggere adeguatamente i contatori idrici rivestendoli con  materiale isolante quale poliuretano espanso o polistirolo".

 

"I contatori più a rischio - spiega Hera - sono quelli esposti alle variazioni climatiche collocati in locali, nicchie, armadietti, pozzetti all'esterno dei fabbricati o in abitazioni raramente utilizzate. Per i contatori posti in fabbricati disabitati è consigliabile chiudere il rubinetto a monte del misuratore e provvedere allo svuotamento dell'impianto". Data inoltre l'eccezionale numerosità di richieste di intervento registrate in questi giorni, l'azienda avvisa che, "nonostante l'impiego di tutte le risorse a disposizione, potranno verificarsi alcuni ritardi negli interventi di riparazione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -