Ravenna, Hugo Race porta le vibrazioni tra blues e psichedelia al Boca Barranca

Ravenna, Hugo Race porta le vibrazioni tra blues e psichedelia al Boca Barranca

RAVENNA - Venerdì 6 agosto a Marina Romea (Ra), al Boca Barranca arrivano i Fatalists. Hugo Race presenta in anteprima il nuovo progetto Vibrazioni sospese tra blues postmoderno e psichedelia. Hugo Race fra deserto ed elettronica, fra Australia e Berlino, fra sogno e realtà, torna a Strade Blu con il suo nuovo progetto. In tour in Italia in occasione dell'uscita del nuovo album registrato in Italia con i Fatalists, formazione inedita che coinvolge musicisti italiani e americani.

 

Il progetto è nato grazie ad un anno di pausa dai True Spirit. Qui Hugo oltre al blues postmoderno guarda a Leonard Cohen e Mazzy Star. Vibrazioni sospese, a toccare contemporaneamente il cuore e le viscere. Il disco, in Lp, uscirà in autunno per la Interbang Records. Hugo Race originario di Melbourne (membro originario dei Bad Seeds di Nick Cave), ha vissuto a lungo tra Europa e Australia (e per alcuni anni anche in Sicilia), dando vita, partecipando e producendo innumerevoli progetti, allontanandosi anche dai generi che più lo contraddistinguono, il blues-rock e la neo-psichedelia, per avventurarsi nel mondo dell'elettronica e della sperimentazione (ricordiamo a riguardo l'atipico "The Merola Matrix").

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -