Ravenna, i bambini di Fosso Ghiaia celebrano i 150 anni dell'Unità d'Italia

Ravenna, i bambini di Fosso Ghiaia celebrano i 150 anni dell'Unità d'Italia

RAVENNA - "Bella perché è il simbolo dell'Italia unita", "Una festa dell'Italia", "Verde come l'erba, bianca come la neve, rossa come il sangue versato in battaglia". Queste sono solo alcune delle espressioni usate dai bambini della scuola elementare l'Airone di Fosso Ghiaia per definire il Tricolore.

 

Sono contenute in un volumetto donato questa mattina al sindaco Fabrizio Matteucci, nel corso di una visita dei bambini in municipio. L'opuscolo, che contiene anche disegni e testi, è frutto del lavoro fatto dalle insegnanti per parlare dell'unità d'Italia agli alunni della scuola. Un lavoro analogo ha coinvolto la scuola dell'infanzia Leonardo Sciascia di Palermo, unita all'Airone in una sorta di gemellaggio dedicato all'unità nazionale.

 

Nella visita di questa mattina i bambini sono stati anche protagonisti di uno spettacolo che ha visto quali spettatori d'eccezione il vicesindaco Giannantonio Mingozzi e il sindaco Fabrizio Matteucci.

Tutti i bambini, con indosso coroncine bianche alle quali erano attaccate le sagome delle varie regioni, hanno eseguito balli e canti tradizionali delle diverse regioni italiane, compresa ovviamente "Romagna Mia".

 

Gran finale, tra uno sventolio di bandiere tricolori, con l'Inno di Mameli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -