Ravenna, i Maestri del Lavoro riuniti per fare il punto sul sistema universitario

Ravenna, i Maestri del Lavoro riuniti per fare il punto sul sistema universitario

Ravenna, i Maestri del Lavoro riuniti per fare il punto sul sistema universitario

RAVENNA - Quaranta esponenti dell'associazione professionale Maestri del Lavoro provenienti da tutte le province dell'Emilia Romagna si sono riuniti questa mattina in municipio per affrontare le problematiche inerenti il sistema universitario e lo stato della formazione professionale. Ne hanno discusso con il vicesindaco con delega all'Università Giannantonio Mingozzi, che ha illustrato l'insediamento ravennate e ha affrontato altresì le tematiche inerenti la realizzazione del Tecnopolo

 

- nautica, energia, nuovi materiali - nonché le novità in materia di formazione professionale legate anche al fenomeno dell'abbandono di iscritti agli istituti superiori.

 

"Con i Maestri del Lavoro - ha sottolineato Mingozzi - c'è sempre stato un ottimo rapporto perché condividiamo lo sforzo di far sì che in ogni campo la formazione professionale sia direttamente legata alle imprese e alle loro necessità; e in questo i Maestri del Lavoro sono preziosi nel consigliare settori di intervento e offrire capacità moderne di insegnamento".

 

A Ravenna in particolare i cento Maestri del Lavoro costituiscono un contributo notevole nelle iniziative di educazione scolastica e di orientamento che portano avanti nelle scuole medie e nel primo biennio delle superiori. Al presidente ravennate Romano Donati Mingozzi ha offerto un riconoscimento legato al 150° dell'unità d'Italia "perché il lavoro va considerato elemento fondante della Repubblica e delle condizioni di vita civile del nostro Paese".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -