Ravenna: il 10 febbraio iniziativa pubblica in Classense per la Giornata del Ricordo

Ravenna: il 10 febbraio iniziativa pubblica in Classense per la Giornata del Ricordo

Il 10 febbraio ricorre la giornata del ricordo, dedicata alla memoria delle vittime delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata, istituita con la legge 92 del 30 marzo 2004. Per l'occasione, alle ore 17 nella sala Muratori della Classense, in via Baccarini 3,  avrà luogo l'iniziativa "le vie della memoria.Riflessione sul confine orientale",  a cura del professore Fabio Todero dell'Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli e Venezia Giulia.

 

Il programma prevede il saluto del sindaco Fabrizio Matteucci in apertura, e la proiezione di un Dvd  sul tema, realizzato dalla Provincia di Trieste e dallo stesso Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli e Venezia Giulia,  come una unità didattica multimediale ad uso delle scuole.

 

 Il Dvd infatti ripercorre in chiave storico documentaristica la vicenda delle foibe e del confine orientale e si presta a essere strumento di supporto in ambito formativo. Per questo potrà essere ceduto alle scuole che ne faranno richiesta all'istituto storico della Resistenza: istorico@racine.ra.it.    

L'iniziativa, organizzata dal Comune e dalla Provincia, dall'Istituto storico della Resistenza e in collaborazione con la biblioteca Classense, è rivolta principalmente agli insegnanti ed è aperta al pubblico.

 

Fabio Todero, insegnante, ricercatore Irsml FVG (Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia), redattore della rivista "Qualestoria", si occupa in particolare della memoria della Grande guerra e della storia del confine orientale. Ha pubblicato tra l'altro, "Le metamorfosi della memoria. La Grande guerra tra modernità e tradizione" (Udine 2002), "Morire per la Patria. I volontari del Litorale Austriaco nella Grande Guerra", (Udine, 2005), "Orizzonti di guerra: Carso 1915-1917" (Irsml FVG, 2008) e più recentemente il saggio Foibe nel volume curato da M. Isnenghi, "I luoghi della memoria" (Laterza, 2010).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -