Ravenna, il collocamento dei disabili tiene nonostante la crisi

Ravenna, il collocamento dei disabili tiene nonostante la crisi

Ravenna, il collocamento dei disabili tiene nonostante la crisi

RAVENNA - L'impatto della crisi sul mercato del lavoro ravennate disegna una parabola che risulta positiva in termini occupazionali fino a dicembre 2008, per assumere un valore negativo nel 2009. Dall'inizio del 2010 si può notare che l'occupazione ha ripreso un lieve segno positivo. Molte imprese soggette alle assunzioni obbligatorie di disabili hanno risentito del difficile andamento congiunturale, per il ricorso alla cassa integrazione speciale e alle procedure di mobilità.

 

Per questo motivo hanno sospeso l'obbligo di assunzione fino al termine degli ammortizzatori. Le richieste di sospensione sono passate da 53 nel 2008 a 128 nel 2010.  Ciò nonostante, i dati relativi alle assunzioni del personale disabile risultano, in termini assoluti, pari a quelli registrati nel 2008 quando la crisi non aveva ancora manifestato i suoi effetti. I dati relativi alle assunzioni nel 2010, infatti, sono pressoché invariati rispetto al passato; si registrano 289 assunzioni contro le 281 del 2009 e le 290 del 2008.

 

"Il risultato positivo dell'assunzione dei disabili può essere dovuto a diversi fattori -sostiene l'assessore alle politiche del lavoro Paolo Valenti -. Innanzitutto  la responsabilità sociale dei datori di lavoro che  fanno comunque fronte ai propri oneri di assumere personale disabile, nonostante la crisi. Contribuisce anche  la stretta collaborazione delle imprese  con il servizio del collocamento mirato della Provincia che, a sua volta, opera in una logica di rete con tutte le istituzioni e gli  organismi locali che a vario titolo si occupano di lavoratori disabili agevolandone  l'inserimento lavorativo anche attraverso percorsi personalizzati con l'assistenza di personale specializzato che  assiste nel tempo non solo il lavoratore ma anche il datore di lavoro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -