Ravenna, il commerciante di Sorrento si scusa con il presidente Gianni Fabbri

Ravenna, il commerciante di Sorrento si scusa con il presidente Gianni Fabbri

Ravenna, il commerciante di Sorrento si scusa con il presidente Gianni Fabbri

RAVENNA - Stretta di mano virtuale tra il presidente del Ravenna Calcio, Gianni Fabbri, e il titolare di un negozio di souvenir a Sorrento che aveva deciso di sporgere denuncia contro la signora Dea Fabbri dopo una discussione per futili motivi avvenuta domenica scorsa. "Al di là dell'episodio - ha precisato il commerciante (come riportato dal quotidiano online Positanonews) -, a mente fredda, sono giunto alla determinazione di voler chiedere scusa al presidente ed alla signora".

 

Questo, ha aggiunto, per "aver involontariamente determinato un polverone che non rende onore alla tradizionale ospitalità di Sorrento e della mia famiglia da generazioni impegnata nel settore del commercio. Spero di trovare analoga disponibilità nei coniugi Fabbri per una reciproca stretta di mano che possa accantonare l'increscioso episodio". La querela sarà ritirata giovedì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -