Ravenna, il Comune premiato nel 'rispetto' del corpo femminile

Ravenna, il Comune premiato nel 'rispetto' del corpo femminile

Ravenna, il Comune premiato nel 'rispetto' del corpo femminile

RAVENNA - Il Comune è insignito di una menzione speciale dalla Giuria del Premio "Immagini Amiche", promosso dall'Udi nazionale con la partecipazione dell'Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento Europeo per le iniziative volte al rispetto del corpo femminile nella pubblicità e contro la violenza sulle donne. Il riconoscimento verrà consegnato all'assessore alle pari opportunità Giovanna Piaia venerdì 4 marzo a Roma nella Sala delle Bandiere dell'Ufficio d'Informazione del Parlamento Europeo.

 

Le motivazioni che sono alla base di questo riconoscimento si fondano sulle azioni promosse dal Comune, dall'assessorato alle pari opportunità opportunità nella specifico, in difesa della dignità della donna e del contrasto alla violenza. Tra queste, l'adesione del consiglio comunale alla campagna promossa dall'Udi  e alla condivisione delle risoluzioni europee alla campagna "Immagini Amiche" per contrastare la pubblicità che offende le donne e gli stereotipi femminili. Da tale decisione è scaturita la costituzione di un gruppo di lavoro a livello cittadino allo scopo di  monitorare le pubblicità e le immagini commerciali riuscendo a bloccarne la diffusione quando ritenute lesive.

 

"Seguendo le direttive europee e la Carta Europea per l'uguaglianza e la parità delle donne e degli uomini nella vita locale - dichiara l'assessore Piaia - abbiamo posto solide basi normative introducendole nello Statuto Comunale in cui è previsto l'impegno preciso a "neutralizzare e a prevenire pregiudizi, azioni, utilizzo di espressioni verbali e di immagini lesive del rispetto della persona, nonché il perpetuarsi di stereotipi che non riconoscono la parità fra i sessi e l'uguale dignità fra i generi. La rappresentazione negativa della donna, del suo corpo, oltre che offenderne la dignità nasconde la crescita personale, professionale e culturale. Le donne italiane reclamano oggi di essere raffigurate, e raffigurarsi a loro volta, per quello che sono. Salvaguardiamo la loro signoria su se stesse, ma ancor di più valorizziamo quello che generano di positivo nella società. Le donne oggi vogliono essere rispettate per davvero, stimate  per quello che fanno, non essere trastullo per nessuno e né tantomeno oggetto di sfruttamento nella pubblicità".

 

Il Comitato Immagini amiche di Ravenna è composto da Unione donne in Italia - Città Meticcia Ababa Spazio Donna- Coordinamento donne Spi Cgil- Rete donne Cgil- Donne in nero- Fidapa - Linea Rosa-  (Ravenna),Sos donna (Faenza). Avv. Elena Baroni- Mara Cavallari Presidente Prima Circoscrizione Ravenna- Barbara Domenichini- Raffaella De Mucci Consigliera Comunale Ra- Roberta Romboli Consigliera Comunale Ra- Roberta Suzzi Consigliera Comunale Ra- Patrizia Ravagli Dirigente scolastica- Roberta Ronchi Lugo- Barbara Zanoni attrice Massalombarda.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -