Ravenna: il mare d'inverno piace, turisti aumentati del 30% a dicembre

Ravenna: il mare d'inverno piace, turisti aumentati del 30% a dicembre

RAVENNA - Il mare d'inverno piace: lo dicono i numeri. "Nel dicembre del 2008 i lidi ravennati hanno fatto registrare, rispetto allo stesso mese del 2007, il 30 per cento delle presenze in piu'": a fornire il dato sono il Sindaco Fabrizio Matteucci e l'Assessore comunale al Turismo Andrea Corsini. "Si tratta di un risultato molto positivo- sottolineano -. Il merito di questo significativo aumento di presenze va attribuito a Mare d'inverno", il cartellone di iniziative invernali.

 

"Nel 2008 l'iniziativa ha infatti coinvolto un numero maggiore di imprenditori che hanno voluto scommettere sull'appeal della spiaggia fuori stagione - affermano sindaco e assessore -. Sono stati organizzati vari eventi che, nonostante le condizioni meteorologiche non sempre favorevoli, hanno richiamato numerose persone. il mare d'inverno è stato poi al centro di un' importante campagna di promozione e di diversi servizi televisivi anche nelle reti nazionali, che ha dato i suoi frutti. Questo ci rafforza ad andare avanti su questa strada".

 

"Il nostro auspicio - proseguono Matteucci e Corsini - è che per l' edizione del 2009 gli imprenditori coinvolti siano ancora di più. Sicuramente il Piano dell'arenile che diventerà operativo entro quest'anno o, al più tardi, nei primi mesi del 2010, è uno strumento prezioso che l' Amministrazione comunale mette a disposizione di chi vuole puntare sul potenziamento e la destagionalizzazione della propria attività".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il nostro Paese sta vivendo una fase di particolare difficoltà economica e finanziaria  - ricordano Matteucci e Corsini - . La crisi coinvolge tutti i livelli istituzionali, quindi anche gli enti locali. Proprio per questo a maggior ragione dobbiamo tutti rimboccarci le maniche. Noi, nonostante le difficoltà, lo stiamo facendo e i risultati sono incoraggianti". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -