RAVENNA - Il mercato immobiliare continua a tirare: aumento dei prezzi al + 7%

RAVENNA - Il mercato immobiliare continua a tirare: aumento dei prezzi al + 7%

RAVENNA - Il Rapporto del mercato immobiliare a Ravenna è giunto ormai alla sesta edizione. Sarà presentato dalla Fimaa Ravenna – Ascom Confcommercio, a cura di Fabrizio Savorani, presso la Sala Cavalcoli, Camera di Commercio, via Farini 14, giovedì 7 dicembre 2006 alle ore 9.30. Interverranno gli enti patrocinatori: per la Provincia l’Assessore alle Politiche abitative Nadia Simoni; per il Comune il Vicesindaco Giannantonio Mingozzi e l’Assessore all’Urbanistica Fabio Poggioli; per la Camera di Commercio il Presidente Gianfranco Bessi.


Interverranno, inoltre, Mario Baldassari Presidente dell’Ascom Confcommercio Provinciale, Claudio Martinelli Direttore Generale della Banca Popolare di Ravenna. Come esperti del mercato immobiliare, commenteranno l’osservatorio Alberto Pizzirani Presidente Fimaa Italia, Fabrizio Savorani Giunta Nazionale Fimaa, Stefano Stanzani di Nomisma, Giorgio Cornacchia Presidente del coordinamento Provinciale Fimaa Ravenna e Guglielmo Pelliccioli giornalista.

Dopo un’analisi della situazione economica internazionale, ci si occupa dello scenario nazionale, per poi focalizzare l’attenzione sul nostro territorio, Ravenna e provincia.


Nel 2005 i mq. compravenduti nella provincia di Ravenna sono stati 345.000 con un assorbimento totale pari al 90,1%. Ravenna si colloca così al trentaquattresimo posto nella graduatoria nazionale della dinamicità residenziale. Il fatturato ha superato i 600 milioni di euro. I prezzi delle abitazioni a Ravenna seguono sostanzialmente l’andamento del mercato residenziale nazionale: l’incremento è del 7%. Rimane trainante il settore turistico: i prezzi di compravendita delle seconde case per vacanza hanno registrato un incremento dell’8% rispetto all’anno precedente, con punte del 15,8% per Marina di Ravenna, del 12% per Lido Adriano, del 9,6% per Cervia e del 7,8% per Milano Marittima. Si ipotizzeranno e confronteranno, infine, le previsioni sull’andamento del mercato immobiliare per il 2007.


L’osservatorio evidenzia l’opportunità di trovare nella storia di Ravenna i punti di forza per lo sviluppo della città, l’acqua prima di tutto. Cerchiamo di far risalire il mare in città, di creare eventi come per esempio un festival ad esso dedicato che attiri in città i grandi flussi turistici internazionali e di recuperare la darsena. In secondo luogo il porto, fondamentale per l’economia ravennate.


Inoltre, la ricettività, con la realizzazione di nuove strutture alberghiere di elevato standard qualitativo come il Delta Hotel a Fornace Zarattini e l’Holiday Inn in Via Romea Nord. All’insegna della qualità devono essere tutte le nuove costruzioni, se si vuole dare un impulso ancora forte al settore immobiliare. Estremamente interessante risulta essere lo sviluppo di aree terziarie e produttive a Faenza, Casola Valsenio, Bagnacavallo e Lugo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A tutti i partecipanti sarà consegnata una copia del Rapporto in cui si potranno trovare i prezzi di vendita e locazione degli immobili residenziali, commerciali e turistici a Ravenna e provincia, in costante raffronto con quelli nazionali. Sarà consegnata anche una copia dell’osservatorio nazionale turistico Fimaa Nomisma con i valori di oltre 170 località.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -