Ravenna, il "notturno elettronico" del Ravenna Festival è per Kagel

Ravenna, il "notturno elettronico" del Ravenna Festival è per Kagel

RAVENNA - Tra le manifestazioni del Ravenna Festival la prossima è "Notturno elettronico 2: Omaggio a Mauricio Kagel", martedì alle ore 23, Artificerie Almagià. Al grande compositore di origine argentina Mauricio Kagel, scomparso nel 2008, è dedicato - martedì 15 giugno sempre alle 23 - il secondo dei ‘Notturni elettronici' concepiti per Ravenna Festival da Tempo Reale, il centro di produzione, ricerca e formazione nel campo delle nuove tecnologie musicali fondato da Luciano Berio nel 1987. In programma uno dei suoi massimi capolavori: Acustica, per sorgenti sonore sperimentali e altoparlanti, che rappresenta nel modo migliore l'intero universo kageliano.

 

Un'opera, composta alla fine degli anni Sessanta, che mette letteralmente in gioco musica, teatro, improvvisazione, sperimentazione, orientata nella ricerca di rapporti nuovi tra compositore, esecutori e nuove tecnologie. Come sottolineò l'autore al termine della composizione: "L'ordine delle schede e le interazioni non sono fissati, ma vengono elaborati dagli esecutori durante le prove.

 

Ogni azione (spesso con uno svolgimento scenico-musicale abbastanza complesso) è descritta scrupolosamente. La libertà concessa agli esecutori per l'aspetto temporale deve essere compensata da un perfetto controllo del testo e contesto. Solo così l'esecutore può andare oltre la riproduzione della sua parte per entrare in una collettività di musicisti, che nel loro modo di interpretazione considerano l'ascoltare gli altri come se fossero gli ascoltatori di se stessi".

 

Lo spazio è invaso da oggetti, strumenti non convenzionali e azioni performative, strutturate in un percorso narrativo originale e di grande spirito ludico. Acustica è presentata da Tempo Reale in un allestimento specifico per le Artificerie Almagià con la collaborazione di importanti interpreti come Monica Benvenuti, Francesco Canavese e Jonathan Faralli. L'appuntamento con l'ultimo dei notturni elettronici è fissato per giovedì 17 giugno con The table of Earth, nuovissima e originale produzione del vocalist e performer statunitense David Moss.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -