Ravenna, il PdL denuncia: "Lezioni su omosessualità e cannabis durante l'autogestione"

Ravenna, il PdL denuncia: "Lezioni su omosessualità e cannabis durante l'autogestione"

Ravenna, il PdL denuncia: "Lezioni su omosessualità e cannabis durante l'autogestione"

RAVENNA - "Ho appreso con preoccupazione da alcuni genitori di studenti del liceo scientifico Oriani che nel corso dell'autogestione delle lezioni, proclamata dagli studenti, in programma da mercoledì a venerdì di questa settimana sono state organizzate due conferenze: una sull'omosessualità, con la partecipazione dell'Arcigay, l'altra sulle droghe, in particolare derivate dalla cannabis": Lo dichiara il consigliere regionale del Pdl Gianguido Bazzoni.

 

"Non stupisce, dunque, che i genitori che me lo hanno riferito siano molto allarmati per i danni che si potranno apportare ai loro figli durante questa cosiddetta autogestione, a maggior ragione visto che la maggior parte di loro sono minorenni. Mi domando come sia possibile che in una struttura pubblica rivolta all'educazione, con l'aggravante che avviene nel corso di questa autogestione anarcoide, si permetta ad estranei non qualificati ed autorizzati di entrare per tenere lezioni su due aspetti delicati e pericolosi che intervengono molto nella costruzione della personalità e nell'educazione di ragazzi così giovani".

 

"A questi, soprattutto sulla droga, ci sarebbe un solo messaggio da riferire, chiaro e forte: qualsiasi tipo di droga e di sballo è un danno certo e grave per la loro salute fisica a psichica e che il danno è irreversibile per loro e per tutta la società. Sollecito quindi le autorità competenti e gli organi di governo della scuola ad intervenire per evitare che certe suggestioni non siano propagandate e certi limiti non vengano superati, almeno a scuola. Questo sì che sarebbe un messaggio positivo da lanciare ai giovani per il loro futuro".

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Giubbe_rosse
    Giubbe_rosse

    Vorrei sapere perchè tanta gente ha paura di tutto... Forse hanno così tante certezze sulla sessualità dei propri figli che credono che possa cambiare in base ad una conferenza? Credo che sia meglio spiegare cosa è, più che convincerli che è una malattia e non parlarne! e sulle droghe credono che dopo tutti si mettano a fumare? con i ragazzi non basta dire che è "cacca" come i bambini piccoli. Smettiamola con tutto questo bigottismo di destra!!! Se nella società ci sono problemi bisogna parlarne seriamente e magari cercare degli esperti più che impedire l'educazione

  • Avatar anonimo di Favolantica
    Favolantica

    Fare informazione è ben diverso dall' organizzare festini a base di droghe ed escort. Forse questi commenti, seppur leciti, arrivano dal pulpito più sbagliato. Predicate bene e razzolate male cari pidiellini che siete anche la causa di tutte queste occupazioni. Un po' di coerenza no???

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -