Ravenna, il Risorgimento nel cinema proposto alle scuole

Ravenna, il Risorgimento nel cinema proposto alle scuole

RAVENNA - Giannantonio Mingozzi, in qualità di presidente della Fondazione Museo del Risorgimento, ha incontrato ieri Giorgio Sangiorgi, storico della cinematografia italiana, e Claudia Bassi Angelini, presidente del Fai, per esaminare alcune proposte che riguardano la presentazione alle scuole medie superiori ravennati e nei principali corsi universitari di brani dei film più rappresentativi per quanto riguarda il Risorgimento, la Repubblica Romana, la Trafila, le Cinque giornate di Milano e le Guerre di indipendenza. Si ritiene infatti che la presentazione di film possa costituire un canale divulgativo particolarmente coinvolgente per il pubblico più giovane.

 

Oltre ad alcune rassegne previste per celebrare il 150° anniversario dell'unità d'Italia, si è convenuto di offrire al mondo della scuole e dell'università proiezioni come quelle di "Cavalcata d'eroi", "Camicie rosse", "In nome del popolo sovrano" e altre, commentate da un comitato scientifico composto dai principali esperti del settore.

 

Anche il Fai sarà coinvolto nelle celebrazioni del 150°, che a partire dal prossimo agosto interesseranno anche la fattoria Guiccioli di Mandriole, con proiezioni all'aperto di film come "Anita Garibaldi", di Mario Caserini, del 1912.

 

Mingozzi ha ringraziato Giorgio Sangiorgi per la passione con la quale cura la preparazione della rassegna cinematografica e l'edizione di un apposito volume di commento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -