Ravenna, il sindaco: "I risultati raggiunti dall'Accademia delle Belle Arti"

Ravenna, il sindaco: "I risultati raggiunti dall'Accademia delle Belle Arti"

RAVENNA - "L'Accademia di Belle Arti sta rifiorendo. Smentiti gli uccelli del malaugurio": lo afferma il sindaco di Ravenna Matteucci. Che continua. "Questi dodici mesi di lavoro sono la più clamorosa smentita di chi, un anno fa, al momento della firma della convenzione con Bologna, decretò la "morte" dell'Accademia. Anche questa volta i soliti uccelli del malaugurio sono stati smentiti".

 

Il sindaco ricorda le "molte le iniziative messe in campo per valorizzare il lavoro degli allievi: il Premio Tesi, con la mostra dei quattro selezionati alla galleria Ninapì nell'aprile del 2009 che continuerà nel presente anno accademico con ulteriori novità e premi per i vincitori. La partecipazione di alcuni studenti guidati dal professor  Daniele Strada alla Summer School di Damasco. La realizzazione del mosaico "La Poderosa", un murales musivo dedicato al "Che" per la città di Sancti Spiritus a Cuba. La partecipazione attiva degli studenti e dei docenti di Mosaico a "Ravenna Mosaico". In particolare in questa occasione gli studenti sono stati chiamati a realizzare un'opera di Carmi per il MAR di Ravenna".

 

E poi ancora mostre: "La mostra (le) "Moschettiere" nella bellissima cornice antica di palazzo Morettini a Forlì in cui otto giovani artiste dell'Accademia hanno presentato un percorso tutto al femminile all'insegna della contaminazione e della libertà creativa individuale, attraversando i confini di pittura, mosaico, scultura, incisione.  La mostra Oralites, nel contesto del Festival delle Culture: il tema col quale i giovani artisti dell'Accademia si sono confrontati è l'oralità, un progetto europeo cui partecipa la città di Ravenna, coordinato da Evora (Portogallo)".

 

Ed infine: "Soprattutto la lezione magistrale di Peter Greenaway, aperta a tutta la città, che ha riscosso un notevole successo di pubblico e di critiche, ha ulteriormente confermato come la nostra Accademia sia un luogo che propone cultura e pensiero a tutta la città, con un respiro internazionale. Molte sono le iniziative già in cantiere per l'anno in corso, tra cui l'imminente pubblicazione del libro dedicato ai 180 anni di vita di questa istituzione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -