Ravenna, il sindaco incontra Marcello Miani: "E' un esempio per tutti"

Ravenna, il sindaco incontra Marcello Miani: "E' un esempio per tutti"

Ravenna, il sindaco incontra Marcello Miani: "E' un esempio per tutti"

RAVENNA - Mercoledì  mattina il Sindaco Fabrizio Matteucci e l'Assessore allo Sport Pericle Stoppa hanno incontrato il campione del mondo di canottaggio Marcello Miani. L'incontro che si è svolto alla presenza di alcuni rappresentanti del mondo sportivo, del nuovo partner di Miani  nel il "doppio"  Leonardo Boccuni, del comandante della Forestale  Gianpiero Andreatta, di parenti e amici, faceva seguito ad una promessa. "Marcello è un esempio per tutti" ha detto il sindaco.

 

Dopo la conquista del titolo mondiale ottenuta a novembre dell'anno scorso in Nuova Zelanda, il Sindaco aveva  infatti annunciato che avrebbe incontrato  Miani per ringraziarlo e consegnarli a nome della città un piccolo riconoscimento.

 

Ma a causa di una serie di impegni, l'incontro si è svolto solo stamane.

 

Matteucci ha aperto l'iniziativa leggendo il corposo curriculum del giovane campione, inserendo come auspicio, anche  la sua partecipazione alle olimpiadi di Londra nel 2012.

 

"Marcello - ha detto  - è un esempio non solo per chi pratica uno sport. I successi sportivi sono importanti, ma queste sono cose che passano. Quello che conta nella vita è fare le cose con passione, e lui mette passione nel suo impegno sportivo".

 

Matteucci ha poi donato a Miani un mosaico.

 

"Marcello adesso gareggia con i colori della  Guardia Forestale dello Stato ma resta nella canottieri Ravenna per fare i suoi allenamenti -  ha sottolineato il Presidente  Claudio Miccoli - . In questa operazione c'è valore aggiunto per tutti. Miani è stato il miglior atleta che la  canottieri abbia mai  avuto. Nel 2010 ha fatto cose che non si erano mai viste nella storia del canottaggio  ed ha potenzialità che non sono ancora state espresse completamente".

 

"Adesso i giovani vogliono tutto e subito, lo sport dimostra che per raggiungere risultati importanti servono anni di impegno e di sacrifici": anche il presidente del Coni, Umberto Suprani ha rimarcato il fatto che Miani è per i giovani un prezioso esempio da imitare.

"Per noi è importante avere atleti che portano medaglie all'Italia e prestigio al Corpo - ha affermato il Comandante della Forestale -. Lo sport è un'alternativa positiva. Miani può essere un buon testimonial per fare capire ai più giovani l'importanza dei valori dello sport".

 

"Lo sport è importante nel percorso di crescita di una persona", ha  ribadito il Presidente del Panathlon, Giorgio Dainese. Dainese, sua volta,  ha sottolineato  il prezioso esempio che il comportamento serio e corretto di Miani, può essere per i ragazzi.

"Ringrazio tutti coloro che mi sostengono. Ringrazio il Sindaco per avermi manifestato, in più occasioni la sua vicinanza e quella della città, ringrazio gli amici e i miei familiari",  ha detto Miani.

Raccogliendo una sollecitazione di Matteucci, il giovane campione si è detto sicuro della sua partecipazione alle prossime olimpiadi di Londra nel 2012.

 

A conclusione dell'incontro, Matteucci ha invitato Miani all'iniziativa che si svolgerà il 28 febbraio all'Alighieri per festeggiare i numerosi ravennati che si sono fatti onore nelle varie discipline sportive.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -