Ravenna, il Sindaco: �Mai così freddo da settant�anni�

Ravenna, il Sindaco: “Mai così freddo da settant’anni”

Ravenna, il Sindaco: �Mai così freddo da settant�anni�

RAVENNA - "Quella fra sabato e domenica è stata, segnatamente nel mese di dicembre, la notte più gelida addirittura degli ultimi settant'anni. Non lo dico io. Lo dice Roberto Ghiselli, climatologo del portale Meteoromagna.com. Altro che fenomeno meteorologico di lieve entità, come incredibilmente è stato detto e scritto". Lo dichiara il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci. "Immediatamente prima del gelo c'è stata la neve. Il Comune di Ravenna ha 1.100 chilometri di strade".

 

"Oggi tutti i giornali titolano: ‘Mezza Italia paralizzata'. Sempre oggi il Sindaco di Milano Letizia Moratti dice: ‘Nessun piano antineve può evitare l'emergenza' - fa notare Matteucci -. E' chiaro che Ravenna ha vissuto un'emergenza senza precedenti negli ultimi decenni. Settant'anni fa, né io né la maggioranza dei ravennati eravamo nati. La scelta di chiudere le scuole nella giornata di oggi si è rivelata saggia".

 

"Accolgo con grande attenzione le critiche costruttive dei cittadini - prosegue il sindaco -. Capisco anche le arrabbiature per i disagi che però, questa è la verità, con queste temperature sono in gran parte inevitabili. Da venerdì sera girano 104 mezzi fra spazzaneve e spandisale, che saranno al lavoro anche per tutta la giornata di oggi. Fino a domenica sera sono state gettate sulle strade 230 tonnellate di sale. Il contratto per la reperibilità dei mezzi costa centomila euro all'anno, anche se non nevica. La mia valutazione è che in questi giorni l'intervento realizzato costerà al Comune un milione di euro. Si può fare di più? Certamente".

 

"Ad esempio la mia impressione è che vada verificata la sincronia fra il lavoro degli spazzaneve e quello degli spargisale - prosegue il primo cittadino -. Ma si può fare di più solo spendendo di più. Ma ribadisco: sotto certe temperature non c'è nulla da fare! Non hanno attenuanti invece le sgangherate polemiche del centro destra. Alla faccia del confronto costruttivo! Siccome mezza Italia è paralizzata, cosa dovrei dire io? Che è colpa di Berlusconi? Non ci penso proprio, perché sono una persona seria".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -