Ravenna, il Sindaco Matteucci ai commercianti: "La mia ordinanza andrà rispettata"

Ravenna, il Sindaco Matteucci ai commercianti: "La mia ordinanza andrà rispettata"

Ravenna, il Sindaco Matteucci ai commercianti: "La mia ordinanza andrà rispettata"

RAVENNA - Si continua a discutere sull'ordinanza anti-sballo. Il Sindaco, Fabrizio Matteucci, risponde ai commercianti, preoccupato per alcune dichiarazioni: "La mia ordinanza andrà rispettata". E' tassativo il Sindaco. "Il codice penale già da anni vieta loro di dare alcolici ai ragazzini. Certo, non tutti la pensano così. Ci sono molti esercenti che fanno il loro lavoro con senso di responsabilità , rispettando la legge e, in questo caso, la salute dei ragazzi".

 

"Da anni l'articolo 689 del codice penale vieta la somministrazione di bevande alcoliche ai giovani con meno di 16 anni - afferma Matteucci - La punizione per chi non rispetta questo articolo prevede il carcere. Le dichiarazioni di alcuni baristi e ristoratori che ho letto oggi su un quotidiano mi preoccupano molto".

 

 

"Ma alcune dichiarazioni, oltre ad essere preoccupanti, sono illuminanti di un certo andazzo. Tutti vogliono le regole purchè siano gli altri a doverle rispettare. A me non sta bene. Su un altro punto sollevato basta leggere l'ordinanza: se un trentenne acquista dell'alcol e lo cede ad un ragazzino, ovviamente la multa viene fatta all'acquirente non al commerciante".

 

"Infine ho letto anche le dichiarazioni di Gasperoni e di Parenti - conclude - Mi fa piacere che non si scatenino contro queste due ordinanze, come ha fatto la Confesercenti sui provvedimenti della primavera scorsa su Marina. Trovo un po' demagogico preoccuparsi di una multa di 400 euro per un reato che prevede il carcere. E' come dire che, siccome c'è la crisi, se uno va ai cento all'ora dove c'è il limite dei cinquanta non bisogna fargli la multa. Comunque chiedo la loro collaborazione come è avvenuto a Milano. Il Comune è a disposizione. Educazione? Certo. Dei giovani, ma, come è necessario ed evidente anche degli adulti. Per questo chiedo la collaborazione di tutti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -