Ravenna, il sindaco Matteucci: ''Debiti Comuni alle stelle, qui no''

Ravenna, il sindaco Matteucci: ''Debiti Comuni alle stelle, qui no''

Ravenna, il sindaco Matteucci: ''Debiti Comuni alle stelle, qui no''

RAVENNA - Sui dati diffusi dalla Corte dei Conti a proposito della situazione finanziaria dei Comuni, il Sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci ha evidenziato come il Comune bizantino sia "fuori media" in quanto il "debito è di 450 euro per cittadino, e cioè pari a meno della metà  della media nazionale" che è di 1100 euro. Quest'ultimo, ha evidenziato il primo cittadino, "è un dato davvero molto critico. Giova ricordare però che parliamo della media del pollo".

 

"Poi ci sono Comuni "fuori media" in negativo - ha ricordato il sindaco -. Svetta il Comune di Milano che ha caricato ogni milanese di un debito pari a 3000 euro. Noi non ci siamo "imbarbagliati"con i derivati. Abbiamo contenuto la spesa corrente (800 euro all'anno per cittadino contro la media nazionale di 1060 euro). Abbiamo contenuto la spesa per il personale (261 euro pro-capite contro la media nazionale di 364 euro)".

 

"Abbiamo tagliato le spese dei "costi della politica (19 euro pro-capite contro una media nazionale di 33 euro,e cioè il doppio della nostra) - ha chiosato Matteucci -. Con la nostra Holding abbiamo realizzato una gestione virtuosa del nostro patrimonio, che molte città italiane sanno copiando. Sono dati di cui i ravennati possono essere soddisfatti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -