Ravenna, il sindaco: "Ministero finanzia nuova caserma". La Lega frena

Ravenna, il sindaco: "Ministero finanzia nuova caserma". La Lega frena

Ravenna, il sindaco: "Ministero finanzia nuova caserma". La Lega frena

RAVENNA - La caserma dei Carabinieri di Marina di Ravenna, che dovrebbe scomparire in seguito allo sfratto dagli attuali locali, ora ci sarebbe una speranza. A darne notizia e' il primo cittadino di Ravenna, Fabrizio Matteucci, riportando il contenuto di un incontro di lunedì sera alla Circoscrizione del Mare, con Roberto Petri, capo della segreteria del ministro della Difesa: il ministero si è impegnato a finanziare una nuova caserma. Ma frenano i leghisti.

 

"E' emerso un fatto nuovo- spiega il sindaco- la disponibilita' del ministero dell'Interno a finanziare la costruzione di una nuova caserma di mille metri quadrati". Racconta: "ho partecipato con Petri alla riunione del Consiglio della Circoscrizione del Mare dedicata alla caserma dei Carabinieri di Marina di Ravenna". La riunione, precisa, "era aperta al pubblico. C'erano anche diversi esponenti politici: il consigliere regionale del Pd Miro Fiammenghi, il capogruppo in Consiglio comunale della Lista per Ravenna, Alvaro Ancisi, il segretario comunale della Lega Nord Maurizio Montanari".

 

Poi Matteucci: "ho chiesto al senatore del Pd, Mercatali, di rivolgere un'interpellanza urgente al Ministro Maroni".  A Ravenna, infatti, sarebbe tutto pronto: "Il terreno e' definito dal piano regolatore- spiega Matteucci- se l'impegno del Governo sara' quello annunciato, salveremo la caserma di Marina".

 

 

E l'impegno del Governo, da quello che riporta il sindaco, sarebbe passato per bocca di Montanari. "Dopo che il segretario della Lega Nord, citando Pini e il ministro Maroni, ha dichiarato che i soldi il Governo li ha, pretendiamo che alle parole seguano i fatti", afferma Matteucci.

 

Ma Montanari smentisce subito. "Cerchiamo di chiarire bene- precisa- ho affermato che

l'onorevole Pini ha incontrato il ministro Maroni per sensibilizzarlo in merito alle problematiche inerenti il trasferimento della caserma dei Carabinieri, per dargli informazioni corrette, e sostenere che se le condizioni economiche rimanevano simili a quelle attuali vi poteva essere la possibilita'  di mantenere la caserma".

 

Il ministero, ricorda Montanari, non era disponibile a pagare i 135.000 richiesti per l'affitto della caserma da 2.500 metri quadri che gli era stato sottoposto, perche' molti passaggi non sono assolutamente chiari, mentre su cifre ragionevoli potrebbe esserci una disponibilita'". Dunque, afferma il segretario smentendo Matteucci, "non ho certo affermato, e le registrazioni ne sono una prova, che il Ministero avrebbe pagato la caserma".

 

E a smentire la versione di Matteucci, "troppo ottimistica", c'e' anche il capogruppo di Lista per Ravenna, Alvaro Ancisi, che accusa sindaco e Governo di fare "a scaricabarile".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -