Ravenna, il vicesindaco giovedì al convegno di Confindustria

Ravenna, il vicesindaco giovedì al convegno di Confindustria

RAVENNA - Si tiene domattina alle 10 nella sede di Confindustria il convegno pubblico "Casi di deep water nel golfo del Messico e Lambro in Italia: salvaguardia dell'ambiente fluviale e marino".

 

Il convegno promosso in particolare dal consorzio nazionale Castalia vuole mettere in evidenza come il 5 ottobre prossimo scada la convenzione tra la stessa Castalia e il Ministero dell'Ambiente, non essendo in corso alcuna gara per il rinnovo della concessione l'attività di pronto intervento cesserà. Castalia ha 35 punti di pronto intervento dislocati lungo le coste italiane, a Ravenna dispone di tre mezzi; presieduta da Luca Vitiello presidente della Sers, vede un altro ravennate componenete del consiglio di amministrazione, Mario Cirilli.

 

Il convegno verrà aperto dagli interventi del vice sindaco Giannanantonio Mingozzi e dal comandante della capitaneria di porto Roberto Rufini. Seguiranno  quelli dell'amministratore delegato Luca Vitiello, del professor Andrea Contin della sede ravennate dell'Ateneo di Bologna, di Marco Mancini del comando generale delle capitaneria di porto, del direttore della protezione civile dell'Emilia Romagna Demetrio Egidi.

Il convegno si svolge nell'ambito delle iniziative di "Ravenna 2010  Rifiuti acque e energia.

 

"E' importante che una economia come la nostra determinata anche dal buon andamento della stagione turistica e quindi dalle condizionei del mare, non sottvaluti rischi che possono compromettere le attività economiche oltreché i beni ambientali - afferma Mingozzi-. Del resto qualche settimana fa si è sviluppato un intervento proprio di fronte le nostre coste per lo sversamento di materiale inquinanate. Quindi senza la rete dei mezzi navali e di disinquinamento  mettiamo a repentaglio delle nostre stesse attività turistiche".    

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -