Ravenna: in aumento i reati legati allo spaccio di stupefacenti

Ravenna: in aumento i reati legati allo spaccio di stupefacenti

Ravenna: in aumento i reati legati allo spaccio di stupefacenti

RAVENNA - Diminuiscono i reati consumati nel ravennate. E' quanto è emerso dai dati resi noti dal comandante Provinciale dei Carabinieri, il colonnello Fabior Rizzo, durante la cerimonia per il 194esimo anniversario dell'Arma che si è celebrata giovedì mattina nella sede del comando di via Pertini. In totale quelli consumati sono stati 16.185, contro i 16.765 dell'anno precedente. In aumento quelli scoperti, saliti a 2.856 a testimonianza del continuo impegno dell'Arma.

 

Dall'inizio di gennaio alla fine di maggio dell'anno in corso i reati sono calati complessivamente del 20% rispetto allo stesso periodo del 2007. Sono 535 le persone finite in manette tra il giugno dello scorso anno ed il mese di maggio appena concluso, mentre quelle denunciate a piede libero sono 2.615. Sono stati svolti ben 33.582 servizi esterni, di cui 5.200 notturni, duranti i quali sono state controllate 143.309 automobili ed identificate 171.141 persone. Le richieste d'intervento al centralino del 112 sono state 38mila.

 

Come a Forlì, è in crescita il fenomeno delle estorsioni; mentre sono in calo le rapine (113) ed i furti, 10.202 contro i passati da 10.666 del periodo precedente. Crescono i reati di droga, passati da 95 a 172: complessivamente sono stati sequestrati ben 291,853 grammi di sostanze stupefacenti (nello stesso periodo dello scorso anno furono 12.248). Sul fronte degli incidenti, ne sono stati rilevati 13 con esito mortale.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -