RAVENNA - In fuga dopo scontro frontale, ricercato extracomunitario

RAVENNA - In fuga dopo scontro frontale, ricercato extracomunitario

RAVENNA – In fuga dopo un violentissimo scontro frontale tra auto a Ravenna nel quale una di queste ha preso addirittura fuoco. Gli agenti della Stradale di Lugo sono alla ricerca di un cittadino extracomunitario, regolare con il permesso di soggiorno, che viaggiava al volante di una Fiat Punto datagli in prestito da un italiano. I feriti alla fine sono il signor V.C. di 53 anni e la figlia I.C. di 17, che viaggiavano a bordo di una Opel Omega, poi incendiatasi.

L'incidente, al vaglio degli agenti di Polizia lughesi, è avvenuto in via Cella nel cuore della notte di giovedì, attorno alle 00.30. L'extracomunitario si trovava al volante di una Punto, appartenente ad un cittadino italiano, che ha dichiarato alle forze dell'ordine di avergliela prestata, quando si è scontrata frontalmente con la Omega che proveniva dalla parte opposta.

L'urto è stato violento, ma a riportare la peggio sono stati gli occupanti della Opel. L'uomo ha riportato venti giorni di prognosi, mentre la giovane dieci. Entrambi sono stati trasportati dai medici del 118 all'ospedale Santa Maria delle Croci. I due sono stati miracolati in quanto l'automobile su cui viaggiavano ha preso fuoco. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco di Ravenna che hanno provveduto a domare le fiamme.

Pochi istanti dopo l'impatto l'extracomunitario, molto probabilmente per paura, si è dato alla fuga approfittando del buio delle tenebre. Qualora venisse rintracciato rischia una denuncia per omissione di soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -