RAVENNA - In mostra i misteri a fumetti dei musei della provincia di Ravenna

RAVENNA - In mostra i misteri a fumetti dei musei della provincia di Ravenna

RAVENNA - Una nuova rocambolesca avventura a fumetti conduce alla scoperta di altri musei della provincia.

È appena uscito Il fuoco segreto - secondo volume della collana “I misteri dei musei” curata dalla Provincia per favorire la conoscenza del patrimonio museale.

Ancora una volta Epaminonda Vallicelli, è l’eccentrico studioso di storia locale già protagonista del primo volume Ombre arcane, implicato in una storia misteriosa dai risvolti esoterici che spazia dalla caduta di Bisanzio ai giorni nostri, intersecando diverse epoche e coinvolgendo personaggi illustri del passato da Gioachino Rossini a Francesco Baracca.


Per promuovere la nuova collana editoriale, la Provincia organizza Il fuoco e le ombre, una mostra che raccoglie una bella selezione di tavole e disegni originali di Riccardo Crosa e di Luca Genovese, oltre al materiale utilizzato dietro le quinte. Completano l’esposizione dei pannelli illustrativi che documentano l’intento didattico e culturale sotteso all’iniziativa e una serie di pannelli appositamente dedicata ai tanti musei del Sistema Museale Provinciale protagonisti delle due storie a fumetti.


La mostra sarà inaugurata venerdì 19 gennaio alle ore 17 presso la Sala mostre della Biblioteca Oriani di Ravenna (via Corrado Ricci, 26), e prevede la presentazione al pubblico del volume Il fuoco segreto, alla presenza dell’assessore provinciale alla cultura Massimo Ricci Maccarini, degli autori e del giornalista Nevio Galeati in veste di moderatore dell’incontro. La mostra resterà aperta fino al 27 gennaio.


«Divulgare e valorizzare il nostro ricco e prezioso patrimonio culturale è compito strategico istituzionale della Provincia –commenta l’assessore Ricci Maccarini – pertanto la pubblicazione del secondo volume a fumetti sui musei del Sistema Museale Provinciale va in questa direzione.

Il successo di pubblico e di critica ottenuto dal volume Ombre arcane è suonato come un invito a proseguire su questa strada, inaugurando così la collana di guide ai musei a fumetti».


“La scelta del fumetto – aggiunge Ricci Maccarini - parte dall’assunto che si tratta del linguaggio ideale per catturare con maggiore facilità e immediatezza l’interesse o la semplice curiosità di quanti abitualmente non sono attratti dalle tradizionali forme di comunicazione culturale, siano essi giovani o adulti. La collana è incentrata su storie che intrecciano fantasia e realtà storica, in cui compaiono molteplici cenni e riferimenti a fatti e personaggi legati alla storia locale; ma soprattutto i protagonisti delle vicende narrate portano il lettore alla scoperta dei musei mostrandone in modo non convenzionale gli edifici, le sale, gli arredi e le vetrine, le collezioni esposte e i singoli beni, il personale e le varie attività che li animano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ulteriori informazioni mostra e documenti da scaricare: www.provincia.ra.it e www.sistemamusei.ra.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -