Ravenna: in Provincia politica unita contro le violenze in Darfur

Ravenna: in Provincia politica unita contro le violenze in Darfur

RAVENNA - Il consiglio provinciale ha approvato all'unanimità il seguente ordine del giorno, presentato dal capogruppo Pri Moraldo Fantini, relativo alla violazione dei diritti umani in Darfur:


" Premesso che: il conflitto in Darfur è cominciato nel 2003, quando alcune tribù africane si sono ribellate contro il governo arabo di Khartoum, accusandolo di decenni di discriminazioni ed emarginazione; il governo ha risposto con violenza; i capi di milizie sudanesi ed arabe Janjaweed sono accusati di crimini di guerra e contro l'umanità, fra cui persecuzioni, omicidi, torture e stupri; si condanna ogni mira imperialista ritenendo opportuno sostenere con fermezza vere missioni di pace in questa terra, in cui il conflitto civile ha causato circa 200mila morti e due milioni e mezzo di sfollati; purtroppo, anche in questi giorni continuano saccheggi e attacchi ai villaggi da parte dei gruppi armati; addirittura soldati e ribelli stuprano anche bambine, considerate "bottino di guerra"; le forze di sicurezza anche internazionali di pace non riescono ad arginare queste tragedie; il governo del Sudan ha un atteggiamento "morbido" verso i colpevoli di tali orribili crimini.

 

Conseguentemente, il consiglio provinciale condanna fermamente ogni crimine di guerra o contro l'umanità.

 

Invita, quindi, le Autorità italiane, europee e internazionali, competenti in materia, ad attivarsi sia sotto i profili umanitari e della sicurezza, sia per far cessare al più presto anche in Darfur persecuzioni, omicidi, torture e stupri, particolarmente di indifese fanciulle".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hanno preannunciato il voto favorevole dei propri gruppi i consiglieri Roberto Gualandi, L'Ulivo-Pd e Marta Farolfi AN-Il Popolo della Libertà.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -