Ravenna, in sciopero i dipendenti Hera del settore acqua e gas

Ravenna, in sciopero i dipendenti Hera del settore acqua e gas

Ravenna, in sciopero i dipendenti Hera del settore acqua e gas

RAVENNA - La Filctem Cgil ha proclamato per venerdì 3 dicembre uno sciopero generale per l'arco di tutta la giornata nei settore del gas e dell'acqua. Nella mattinata di venerdì la Filctem provinciale organizzerà un presidio davanti alla sede di Hera, in via Romea Nord, nel corso del quale verranno distribuiti volantini e saranno illustrate le motivazioni dello sciopero. La decisione è stata presa in quanto da 11 mesi i dipendenti attendono il rinnovo del contratto aziendale

 

"Nonostante i ripetuti incontri - spiega il segretario provinciale della categoria, Renzo Fabbri - la proposta economica offerta dalle controparti è da noi ritenuta irricevibile, perchè è immotivatamente e nettamente inferiore ai valori economici concordati nei recenti rinnovi contrattuali dell'industria  del gas e del contratto energia e petrolio. Le controparti continuano inoltre, con argomentazioni pretestuose, a sostenere posizioni inaccettabili sulla parte normativa sui temi delle reperibilità, delle classificazioni e dei fondi".

 

La proclamazione dello sciopero interesserà in provincia di Ravenna più di 200 lavoratori: "Dal giorno 3 dicembre fino al prossimo 23 gennaio - prosegue Fabbri - saranno sospese tutte le prestazioni straordinarie programmate, eccedenti il normale orario di lavoro, e tutte le forme di collaborazione che esulano dalle mansioni normalmente eseguite. Lo stato di agitazione e relative modalità saranno sospese nel periodo natalizio per le giornate previste dalle norme legislative in atto. Il 3 dicembre tutti i lavoratori turnisti e i lavoratori reperibili addetti agli impianti industriali e ai servizi di sicurezza parteciperanno allo sciopero, garantendo la sicurezza e le modalità previste per la domenica e i festivi"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -