Ravenna, inaugurata la sede della Rete degli studenti medi

Ravenna, inaugurata la sede della Rete degli studenti medi

Ravenna, inaugurata la sede della Rete degli studenti medi

RAVENNA - La Rete degli studenti medi di Ravenna ha trovato casa. Si tratta di due locali situati al piano terra di un immobile dell'Acer, in via Eraclea 33. L'inaugurazione è avvenuta oggi pomeriggio, alla presenza del Sindaco Fabrizio Matteucci, del Presidente della Circoscrizione Terza Daniele Buda, del Presidente di Acer Sergio Frattini, della dirigente del Servizio Politiche giovanili del Comune Raffaella Sutter e, ovviamente, di una folta rappresentanza dei ragazzi della Rete. Parlando a nome dei compagni, Enrico ha ringraziato l'Amministrazione comunale per avere trovato una sede fissa tutta per loro.

 

Questi locali, che i ragazzi stanno ancora finendo di arredare, saranno infatti il loro quartier generale. Saranno il luogo dove progetteranno le iniziative rivolte agli studenti e ai giovani. E il primo tema che affronteranno, ha detto Enrico, riguarderà i problemi della scuola. "Cercheremo di coinvolgere più persone possibili. Noi siamo giovani e quindi, in teoria, siamo destinati ad essere la classe dirigente di domani. E' importante conoscere i problemi, essere informati".

 

La possibilità concessa ai giovani della Rete di usufruire dei due locali in via Eraclea, è stata effettuata sulla base di un accordo siglato tra Acer e il Servizio Politiche giovanili, Pari Opportunità, Volontariato, Cooperazione decentrata e Immigrazione del Comune.

"Abbiamo voluto creare un punto di riferimento non solo per i ragazzi della Rete degli studenti medi e i giovani del quartiere, ma per la crescita sociale di tutti i cittadini", ha precisato la dottoressa Sutter.

 

Sulla base di questo accordo, Acer mette a disposizione i locali e il Comune si impegna a: regolamentare l'utilizzo della struttura, a promuovere attività rivolte ai giovani della Rete studentesca delle scuole superiori e iniziative rivolte ai giovani residenti della Circoscrizione Terza, a mettere in campo attività di mediazione sociale e dei conflitti rivolti a tutti i cittadini e a realizzare interventi nell'ambito dei progetti sulla sicurezza urbana portati avanti dal Servizio Politiche giovanili.

 

"Credo che questo nuovo punto di aggregazione possa ben integrarsi con il nostro progetto rivolto ai giovani" ha sottolineato il Presidente della Circoscrizione Terza, Daniele Buda. Il Presidente di Acer Frattini ha ribadito che l'accordo siglato con il Comune relativo ai locali di via Eraclea, si inserisce in un rapporto di collaborazione avviato con il Comune che riguarda anche la mediazione sociale dei conflitti.

 

"Oltre al principio di responsabilità, gli adulti devono offrire ai ragazzi delle opportunità" ha detto il Sindaco. "Questa - ha proseguito rivolgendosi ai numerosi giovani presenti - è una piccola opportunità che vi offriamo. Una delle prime visite che riceverete sarà quella dei due ragazzi che sono stati con me sindaci per un giorno".

 

"Nei prossimi giorni il Servizio Politiche giovanili del Comune stipulerà un protocollo con gli studenti della Rete dove saranno definite anche alcune regole per l'uso dei locali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -