Ravenna: incroci pericolosi, Fiorentini risponde a Villa (Fi-PdL)

Ravenna: incroci pericolosi, Fiorentini risponde a Villa (Fi-PdL)

RAVENNA - L'assessore provinciale ai lavori pubblici, Marino Fiorentini, ha risposto a un'interpellanza presentata dal consigliere Francesco Villa (FI-PdL) relativa alla pericolosità dell'incrocio tra la strada provinciale 302 Brisighellese Ravennate e le strade comunali via Mezzeno e via Ronco a Faenza.

 

"Stiamo svolgendo la gara d'appalto per installare, lungo le strade provinciali, dei rilevatori elettronici con l'indicazione della velocità" ha esordito l'assessore Fiorentini.

"La soluzione che proponiamo è infatti quella di installare nuova segnaletica per sensibilizzare chi guida al tema dei limiti della velocità e dell'attenzione agli innesti. E' una soluzione che ha già dato ottimi risultati, per esempio, sul ponte della Castellina, non lontano da questo incrocio".

 

"Eseguito questo intervento, terremo costentemente monitorata la situazione, riservandoci di valutare, in futuro, la possibilità anche di un intervento strutturale che, vista la complessità dell'incrocio, si presenta impegnativo sia dal punto di vista tecnico sia da quello economico".

 

"Iin concreto, sulla Brisighellese, saranno installati due portali con rilevatori della velocità. Il primo pannello sarà collocato in banchina, in prossimità dell'incrocio sfalsato tra la strada provinciale, la via Mezzeno e via Ronco, posizionato, per chi proviene da Russi, venti metri prima della via Mezzeno. L'alimentazione sarà prelevata dall'impianto di pubblica illuminazione sul lato opposto della strada mediante una canalizzazione con attraversamento".

"Il secondo pannello sarà invece collocato lungo la direttrice opposta, a circa 170 metri di distanza dagli incroci e prima del sottopasso dell'A14 Bologna-Taranto. Questo pannello sarà alimentato da energia solare".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Villa ha così replicato: "Si tratta di soluzioni transitorie che, spero, siano efficaci; vista la pericolosità dell'incrocio occorre progettare, insieme al Comune di Faenza, l'allargamento della sede stradale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -