RAVENNA - Incrocio a cinque vie sulla Sp Nuova Fiumazzo: al via i lavori

RAVENNA - Incrocio a cinque vie sulla Sp Nuova Fiumazzo: al via i lavori

RAVENNA - L’assessore ai lavori piubblici e viabilità Marino Fiorentini ha informato il consiglio su progetti approvati, cantieri avviati e lavori conclusi.

“E’ mia intenzione – ha precisato Fiorentini - dare puntuali informazioni sullo stato della progettazione, dell’avvio dei cantieri e sulla fine lavori delle opere finanziate da questa Provincia, in materia di viabilità. Ritengo utile questa procedura per consentire, non solo alla giunta, cui spetta la titolarità dell’approvazione dei progetti e dei finanziamenti, ma a tutto il consiglio di essere aggiornato sullo stato di attuazione degli strumenti di programmazione che lo stesso consiglio è chiamato ad approvare unitamente al bilancio di previsione”.


Nel corso della seduta di ieri pomeriggio Fiorentini ha dato conto di due interventi, un cantiere avviato alla fine del 2006 e un lavoro appena ultimato.


“Nel dicembre del 2006, sono iniziati i lavori di allargamento del tratto di strada compreso tra l’incrocio della SP 26 Nuova Fiumazzo, con la SP 93 Nuova Via Lunga e la SP 46 S. Andrea e la località Ca’ di Lugo. L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo incrocio con rotatoria e la formazione di piste ciclopedonali. Si tratta del primo di tre lotti di lavori per un importo di un milione e 550 mila euro, finanziati per 1.300.000 euro dalla Provincia e per 250.000 euro dal Comune di Lugo.

L’impresa esecutrice dei lavori è Il Consorzio Edile di Ferrara. Si prevedi di ultimare i lavori in autunno. L’intervento di realizzazione della rotatoria è particolarmente complesso, poiché si tratta di un incrocio a cinque vie: la Nuova Fiumazzo, infatti, oltre a innestarsi con le due provinciali si incrocia anche con una comunale. I lavori avranno una durata di 10 mesi”.


“Sono stati ultimati i lavori di realizzazione di una rotatoria, lungo l’ex SS 306 Casolana, in prossimità della zona industriale artigianale di Casola Valsenio. Si tratta di un intervento finalizzato al miglioramento delle condizioni di sicurezza della circolazione lungo questo tratto di strada. I lavori sono stati realizzati dall’impresa Fabbri Natale di Brisighella e sono costati 237 mila euro, interamente finanziati dalla Provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La rotatoria è stata realizzata a metà di un rettilineo che si trova di fronte alla nuova espansione della zona produttiva e prevede un nuovo innesto con la stessa zona che andrà a sostituire i due precedenti innesti a raso che erano situati all’inizio ed alla fine di tale rettilineo, con conseguente pericolosità. Purtroppo non è stato ancora possibile aprire al traffico il nuovo innesto in direzione della zona artigianale, in quanto i lavori di completamento della viabilità interna, non sono stati ancora completati dai lottizzanti e presi in carico dal Comune di Casola Valsenio”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -